Cittàverde: “No alla vendita dell’ex Liceo Scientifico di Fontespina”

Civitanova
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

liceo-scientificoDa Cittàverde, riceviamo:

La Provincia di Macerata ormai è prossima alla discussione e approvazione del Bilancio di Previsione e del Piano degli Investimenti che potrebbe prevedere anche la vendita dell’ex Liceo Scientifico di Fontespina.

Si tratta per la mole dei finanziamenti  previsti  di un atto  politico importante e che interesserà tutto il territorio Provinciale. Di questo bilancio  è possibile dire tutto e il contrario di tutto in quanto la svolta  promessa dal Presidente Pettinari in rapporto alla partecipazione dei territori e dei cittadini è rimasta tale,solo una promessa.

Eppure è semplice affermare che tanta parte dei finanziamenti  che confluiscono nel Bilancio della nostra Provincia provengono  anche dal nostro territorio. In generale gli enti locali a causa dei tagli ai trasferimenti da parte dello  stato centrale oggi vivono una difficilissima situazione ma la risposta di questi non può essere quella di trovare una facile soluzione andando ad aumentare tasse e balzelli ai cittadini e alla categorie.

La Giunta Provinciale ci dice che davanti a queste difficoltà ha elaborato due ipotesi di Bilancio di Previsione.In ambedue i casi anche con qualche taglio alle spese correnti diventa inevitabile aumentare la   tassazione sulle  polizze RC  Auto passando dal 12,5 al 16%. Sarebbe stato utile perché i tagli e le difficoltà economiche degli enti locali non è di oggi che  si fosse praticata la svolta promessa,la costruzione prima di  Bilancio Sociale-ambientale  per passare con una iniziativa sui territori alla formazione di un Bilancio Partecipato.In questo caso  s i sarebbero messe in campo competenze,contributi,partecipazione e individuate le priorità. Quello invece che è prevalso è  la proposizione di un solito Bilancio con l’aggravante che questa volta peserà ancor più nelle tasche dei cittadini.

Di questo passo adottando lo  slogan “non potevamo fare diversamente” si arriverà alla vendita dell’ex Liceo Scientifico di Civitanova  e magari trovarci una mattina con tutto deciso?
Sappiamo bene che la proceduta tecnico-amministrativa per la dismissione dell’ex Liceo non è stata mai revocata e che  questa voce potrebbe diventare una posta di Bilancio.

Vogliamo ricordare al Presidente Pettinari e all’assessore al Bilancio Palombini le tante iniziative politiche  promosse per evitare la vendita dell’ex Liceo, il successo di Petizioni Popolari per scongiurarne la vendita.

Vogliamo ricordare al Presidente Pettinari e all’assessore al Bilancio che vendere questo bene  non solo è sbagliato ma sarebbe un affronto per una città che proprio in quella zona reclama non cemento,non i 23.000metri cubi di edifici come prevede la norma tecnica ma spazi sociali, parcheggi, ecc.Se vogliono parlare e adottare misure che interessano il nostro territorio si confrontino”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X