Basket serie C, la Luì Porte
vince gara 1 di finale play off

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mosca-della-Luì-Porte

Mosca della Luì Porte

Inizia bene per la Luì Porte Recanati la serie finale per la promozione in Divisione nazionale C di basket: i recanatesi hanno sconfitto in casa per 67 a 61 la G Planet Montemarciano, portandosi sull’uno a zero. In un Palacingolani finalmente affollato, la squadra di coach Castellani ha iniziato con il piglio giusto, difendendo alla grande sui quotati esterni ospiti e soffrendo un po’ solo la vena di Peloni sotto canestro: il primo parziale vede la Luì Porte avanti 18 a 11, vantaggio che resta inalterato all’intervallo lungo, 34 a 26. Da segnalare l’ottimo primo tempo del giovane play Gurini: 17 minuti in campo, 8 punti con due triple. E’ nel terzo parziale che la Luì Porte mette una prima pietra per il successo: Mosca e Pieralisi precisi dalla distanza  costruiscono un parziale di 20 a 14 che porta i recanatesi avanti di 14 lunghezze (54 a 40) all’inizio del tempo finale. Ma la gara è tutt’altro che chiusa: Bartoli e Mosca realizzano in continuità e la Luì Porte perde un po’ l’inerzia della partita quando, sul 58 a 46 in proprio favore subisce un evitabile rimbalzo d’attacco dell’argentino e conseguente fallo e canestro, per un gioco da tre punti che di fatto riapre l’incontro. Gli ospiti continuano a spingere, arrivano fino a meno tre, senza però riuscire ad agganciare gli avversari: la Luì Porte, pur pagando un po’ in fase offensiva, tiene alta la pressione difensiva non consentendo mai all’Upr facili canestri e riuscendo così a gestire il finale. In un match dal punteggio basso, la Luì Porte ha portato a casa il risultato grazie alla miglior difesa del campionato e ai 47 rimbalzi catturati (20 offensivi); tre in doppia cifra realizzativa per i recanatesi, Pieralisi (17 di valutazione con 9 falli subiti), Mosca (14 di valutazione e 7 rimbalzi) e Magrini (9 rimbalzi offensivi per lui). In doppia cifra di valutazione (11) anche Gurini con il 50% al tiro, 3 rimbalzi e 3 recuperi. Nel reparto lunghi, da segnalare gli 8 rimbalzi di Nardi e Manoni e una importante tripla di Attili contro la zona ospite. Una vittoria che colloca la Luì Porte in una posizione di vantaggio in una serie che si preannuncia lunga, tirata ed emozionante. Mercoledì 16, ore 21.15, gara due a Montemarciano.

Questo lo score di gara uno:
LUI’ PORTE RECANATI: Mosca A. 12, Zoppi, Nardi 9, Attili 3, Pieralisi 16, Sorrenti 2, Manoni 6, Magrini 11, Cingolani, Gurini 8 (all.re Roberto Castellani).
GPlanet MONTEMARCIANO: Ulissi 2, Domesi, Paolinelli, Peloni 13, Bianchella, Vignoli 2, Gara, Mosca R. 23, Vici, Bartoli 21  (all.re Alessandro Valli).
Arbitri: Vita e Centonza.
Parziali: 18 – 11; 16 – 15; 20 – 14; 13 – 21.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X