Zaytsev e Travica trascinano
l’Italia in finale a Sofia

VOLLEY - Ben otto atleti della Lube (tre nelle fila della Serbia) protagonisti nella semifinale del torneo preolimpico in Bulgaria. Unico neo, l'infortunio di Simone Parodi. Domani la finale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Ivan-Zaytsev-1-300x183

Ivan Zaytsev con la maglia dell'Italia

Prova spettacolare dell’Italia a Sofia (Bulgaria) nella semifinale del torneo preolimpico contro la Serbia (domani la finale contro la vincente della sfida Bulgaria-Germania). Gli azzurri di coach Mauro Berruto hanno vinto 3-1 (25-14, 25-19, 19-25, 25-16) al termine di un confronto giocato su altissimi livelli per quasi tutta la gara. E’ stata una sfida particolare per la Lube visto che erano ben otto (anche se Zaytsev ufficialmente non è ancora biancorosso) gli atleti biancorossi impegnati in questo confronto: Stankovic, Podrascanin e Starovic per la Serbia e Travica, Savani, Parodi, Kovar e Zaytsev per la nazionale azzurra. Ottime le prove degli azzurri Zaytsev e Travica. Unico neo l’infortunio a Simone Parodi che nel corso del secondo set ha accusato un problema al polpaccio e si è fermato. Chi vince la finale del torneo vola alle Olimpiadi di Londra.

a.b.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X