Maceratese, anche la juniores in festa
E’ campione regionale

CALCIO GIOVANILE - I ragazzi di mister Paolo Ferretti trionfano ad Ancona sconfiggendo per 1-0 l'Azzurra Gallo Colbordolo grazie a un rigore trasformato da Raponi. Per i biancorossi si apre la fase delle finali scudetto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese-Juniores

La formazione juniores della Maceratese campione Regionale

di Filippo Ciccarelli

Hanno giocato insieme ai loro colleghi della prima squadra, nello stesso giorno e alla stessa ora. In palio lo stesso bottino: il trionfo nel campionato di competenza. E il risultato è stato identico: vittoria per 1-0 e trionfo, meritatissimo, per la Maceratese Juniores che ha sconfitto i pari età dell’Azzurra Gallo Colbordolo, rivelazione del torneo, che nel suo cammino è finita avanti alla favorita Vigor Senigallia ed è arrivata in finale rifilando 4 reti alla Belvederese. I biancorossi guidati da Paolo Ferretti, invece, hanno stravinto il loro girone, chiudendo a +9 sul Porto Potenza e + 11 sul Tolentino, rispettivamente seconda e terza classificata. Prima di arrivare a disputare la finalissima regionale al campo Paolinelli di Ancona, i biancorossi hanno superato 2-1 il Porto D’Ascoli, vincitore del girone D del campionato Regionale Juniores. E una manciata di minuti dopo la rete di Cacciatore, che a Cagli certificava la promozione in Serie D della prima squadra, ci ha pensato il giovane bomber Nicola Raponi a gonfiare la rete, con un preciso calcio di rigore, che ha regalato il titolo regionale alla Maceratese. Il cammino dei biancorossi proseguirà con la fase scudetto: la squadra che dovranno affrontare sarà quella che trionferà in Umbria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X