Casette Verdini, Promozione a un passo
La Cluentina torna a sorridere

IL PUNTO SULLA PRIMA - La vittoria ottenuta a Montecassiano regala ossigeno puro al Montefano
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La formazione del Casette Verdini al completo

di Enrico Scoppa

La giornata numero ventotto del campionato regionale di Prima categoria girone C regala una situazione di classifica che alla vigilia dell’ultimo turno di campionato nessuno pensava potesse essere così roseo. In vetta Casette Verdini potrebbe chiudere ogni discorso sin da sabato quando sarà ospite dell’Helvia Recina, squadra dei miracoli che ha conquistato con pieno merito un posto play-off. In coda gran battaglia per evitare i play-out. Quando mancano centottanta minuti alla fine del campionato condannate a retrocedere Settembrina e Samb Montecassiano, per i play-out già deciso per il Montecosaro mentre per le altre tre squadre che completeranno il poker di squadre che si giocheranno la salvezza tutto da decidere.

LE CURIOSITA’ DELLA VENTISEIESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO
PER LE VIAGGIANTI una giornata  senza grandi riscontri: dieci punti in cascina dei ventiquattro a disposizione.
IL MIGLIOR ATTACCO del girone C quello del Casette Verdini con quarantadue reti realizzate con una media pari a 1.50 gol/partita.
LA MIGLIORE DIFESA del girone C quella del Santa Maria Apparente con diciotto reti subite con una media gara di 0.64 gol/partita. Un vero bunker.
LA PEGGIORE DIFESA DEL GIRONE C resta sempre quella del Samb Montecassiano con cinquantacinque reti subite: 1.96 gol/partita.
GOL DI GIORNATA sono ventotto, otto in più rispetto al turno precedente per una media-gara pari a 3.50 gol/partita: è record.
LA CLUENTINA ha fatto tredici visto che dopo tredici giornate è tornata a vincere.
TUTTO IN CASA Canesin, Filippo mette a segno una doppietta, Pietro ne firma uno regalando alla Cluentina lo storico ritorno al successo.

LA SINTESI DELLE GARE

SETTEMPEDA-SANTA MARIA APPARENTE  0-2 (ARBITRO: Nazzari di Ascoli Piceno. RETI: 74’(rigore)  e 87’ Reucci. NOTE: espulso Paparini(S.M. Apparente) al 95’ per fallo di reazione). Seconda sconfitta consecutiva interna per la Settempeda contro una diretta rivale nella corsa play-off. La partita la decide nel finale Reucci autore di una doppietta che sa di storia per l’immediato futuro della squadra di mister Michettoni che vuole non solo conquistare un posto play-off. ma possibilmente scalare il vertice.

CLUENTINA    -CALDAROLA 3-1 (ARBITRO: Marchei di Ascoli Piceno. RETI: 31′ e 70′ Filippo Canesin,  56′ Pietro Canesin, 67′ Papasodaro. Angoli: 4-3. Tempi di recupero:1’+ 4’). Tornare a vincere è stato bello ma come si dice sempre in questi casi, una bella gior-nata è sempre biaciata dal sole, per vincere ci vogliono gli uomini gol. La preniata ditta Filippo e Pietro Canesin non si sono smentiti firmando le tre reti del successo biancorosso.

CASETTE VERDINI-CAMERINO 3-0 (ARBITRO: Evandri di Fermo.  RETI: 31′ Berrettoni, 70′ Bertola, 80′ Piermattei. Angoli 4-2. Tempi di recupero: 1’+3’). Una vittoria pesantissima per i padroni di casa che hanno giocato con relativa tranquillità visto che già conoscevano il risultato della gara(era iniziata alle 14.30) che vedeva impegnata al Belletti di Porto Sant’Elpidio la squadra di casa, la Pinturetta Falcor contro il Fiuminata. Le reti della vittoria del Casette portano la firma di Berret toni,Bertola e Piermattei. Un tris che potrebbe aver anticipato la promozione della squadra del presidentissimo Paolo Pasquali.

MOGLIANESE-HELVIA  RECINA 1-2 (ARBITRO: Silvestri di Ascoli Piceno. RETI: 33′ Agnetti,  41’(rigore) Marinelli, 85′ Sarasibar. NOTE – Espulso dalla panchina Francioni dell’Helvia Recina. Angoli:4-3. tempi di recupero:1’+3’). Sconfitta compromettente quella maturata al Ferretti di mogliano. La squadra biancorossa proprio nel finale di partita ha visto vanificare un risultato di parità sin troppo importante nella corsa vesro la tranquillità.

MONTECOSARO-LORESE 0-0 (ARBITRO: Baietta di Pesaro. Angoli 5-3. Tempi di recupero: 1’+4’). Finisce senza gol una partita importantissima nella cosa salvezza per il Montecosaro e per la corsa play-off per la Lorese. Uno doppio zero ed il rammarico da parte di Ulissi di aver mancato la trasformazione di un calcio di rigore, era il 40’ del primo tempo. Nella ripresa non cambia più nulla e la divisione della posta scontenta tutti.

SAN BIAGIO-SETTEMBRINA 2-0 (ARBITRO: Stracci di Macerata.RETI: 21’ Burini, 70’ Santolini. NOTE –  espulsi dalla panchina per proteste mister Sansolini e Pennente. Angoli: 5-3. tempi di recupero:1’+4’).Un San Biagio martoriato dalla assenze di di Salini, Vignoni, Guzzini, Mandolini, Copertari e Cela è riuscito nell’impresa di battere la Settembrina impegnata nella durissima lotta per non retrocedere. Tre punti pesanti per gli osimani che hanno provato ad uscire dalla zona playout.

PINTURETTA FALCOR-FIUMINATA 5-3 (ARBITRO: Gasparrini di Pesaro. RETI: 15’ e 29’ (rigore) Cervelli; 24’ Bordin; 41’ e 10’st(rigore) Carmeni; 45’ e 91’ Castellucci;  85’ Bellucci. NOTE – Spettatori 100 circa. Angoli 3-2.Tempi di recupero: 2’+5’).Clamoroso tonfo del Fiuminata partito benissimo sotto la spinta di un Cervelli scatenato, sua la doppietta nella prima mezz’ora di gioco ma non sufficiente  per  vincere una partita di fondamentale importanza nella corsa verso il primato che è sfuggito alla squadra di mister Berrettini proprio in vista del targuardo. Carmeni e Castellucci firmano una doppietta personale capace di regalare alla squadra di mister Cannoni tre punti al platino nella corsa salvezza.

SAMB MONTECASSIANO-MONTEFANO 2-4 (ARBITRO: Grieco di Ascoli Piceno. RETI: Piersantelli(2), Girotti(2),Messi, Pigliacampo. NOTE – Spettatori 100 circa. Angoli 5-2. Tempi  di recupero:1’+2’). Finisce con una rotonda vittoria del Montefano che conquista i tre punti utili per provare ad evitare i play-out che a due giornate dal termine sembrano cosa non impossibile anche se difficile da conquistare. Per la Samb Montecassiano una buona prova  ma non sufficiente per evitare la sconfitta.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Filippo Canesin tornato al gol. Mette a segno una doppietta regalando alla Cluentina una vittoria che mancava da tredici giornate.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Malizia(Montecosaro)
2) Araujo(Helvia Recina)
3) Marcaccio(Montecosaro)
4) Paolucci(Moglianese)
5) Silenzi(Lorese)
6) Montanari(Settempeda)
7) Di Modica(Camerino)
8) Reucci(Santa Maria Apparente)
9) Berrettoni(Casette Verdini)
10) Castellucci(Pinturetta Falcor)
11) Filippo Canesin(Cluentina)
All.: Michettoni(Santa Maria Apparente)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X