Volley, la Sero Group allunga la serie
Giovedì a Collemarino la sfida decisiva

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sero-Group

La Sero Group

Splendida prestazione della Sero Group che supera 3-1 (25-17, 25-15, 25-27, 27-25) la Siem Collemarino in gara due del preliminare play off di serie C allungando la serie fino alla terza e decisiva sfida in programma giovedì 19 a Collemarino per conquistare l’accesso in semifinale. Quella di sabato era già una partita senza appello per i bianco verdi in virtù della gara di vantaggio assegnata agli anconetani per il miglior piazzamento in classifica al termine della seconda fase. Nonostante la Sero non avesse alternative alla vittoria la partenza dei ragazzi di Francesco Bernetti, liberi dal punto di vista mentale e consapevoli di non avere niente da perdere, è stata di quelle da ricordare. Due set giocati su livelli di rendimento altissimi in tutti i fondamentali e una Siem tramortita e incapace di opporre una degna resistenza alla più bella Sero della stagione. Nel terzo set gli ospiti si svegliano e cominciano a macinare gioco, complice anche un calo della Sero più che comprensibile, e risolvono ai vantaggi il parziale riaprendo i giochi. Stesso copione nel quarto set con entrambe le squadre incapaci di piazzare l’allungo decisivo e parziale sviluppatosi sui binari dell’equilibrio e della tensione nervosa fino ai vantaggi, ma stavolta la maggiore lucidità nel gestire i palloni decisivi ha premiato Stortoni e compagni. Si va dunque a gara tre in programma giovedì 19 aprile alle 21 a Collemarino per assegnare il posto in semifinale contro la Sabini Castelferretti e con la Sero decisa più che mai a dare battaglia per continuare il suo campionato e recitare quel ruolo di outsider che meglio si addice ad una formazione capace di grandi prestazioni e che, se in giornata, ha dimostrato di poter battere qualunque avversario. Con la Fratini Ascensori che ha già chiuso la sua stagione in serie D centrando la salvezza nella seconda fase play out, l’altra formazione di casa Montalbano ancora impegnata in campo è la Prima Divisione di Ettore Martusciello. I ragazzi bianco verdi hanno rimediato una brutta sconfitta per 3-0 (25-16, 25-18, 25-18) sul campo del Montesanto nella diciannovesima e penultima giornata del campionato provinciale, che ha visto tra gli altri risultati la promozione matematica in serie D del Caldarola Volley. Nonostante la sconfitta la formazione bianco verde chiuderà il campionato al quinto posto alle spalle di Rita Calcestruzzi Corridonia, avversaria nell’ultima e inutile gara per entrambe ai fini della graduatoria finale del torneo, Software Tecnology Porto Recanati e Appignano Volley, centrando così la qualificazione alla semifinale play off proprio contro la quotata formazione corridoniense, già certa del secondo posto in classifica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X