Favia (Idv): “Non resta che coinvolgere l’Udc”

Civitanova verso le elezioni
- caricamento letture
favia_giorgi-1-300x225

David Favia (al centro)

di Laura Boccanera

Si riunirà questa sera il coordinamento del Pd dopo la fase delle primarie per l’avvio di un’ampia consultazione sui nomi da inserire all’interno della lista elettorale e per la selezione delle candidature. A breve sarà convocata anche l’assemblea degli iscritti e secondo alcune indiscrezioni pare che alcuni, fiutando una possibile esclusione stiano cercando alloggio all’interno della lista di Corvatta. L’ultima parola spetterà comunque all’assemblea degli iscritti cui spetterà il compito di dare indicazioni a segreteria e dirigenti sulle candidature. Pare che tuttavia la lista sarà un mix equilibrato di esponenti con alle spalle esperienza e alcuni volti nuovi, rappresentativi della società civile e dosata sull’appartenenza a diversi quartieri cittadini, ma per ora non è stato fornito nessun nome ufficiale. E su una possibile apertura all’Udc che nelle scorse settimane aveva palesato la propria volontà di correre con un candidato sindaco non ci sono schiarite. Sono al vaglio in questi giorni contatti fra Pettinari e Corvatta, ma al momento la fumata bianca non c’è. Chi auspica un allargamento della coalizione all’Udc è a sorpresa l’Idv: “alla luce del singolare scioglimento della lista dell’Ancora non resta che coinvolgere l’UDC affinchè sia completato il Modello Marche o Macerata che anche il PD auspica, allargato a una sinistra civica la più larga possibile – dichiara Favia che fa anche un tiepido dietrofront sul rapporto col Pd: “ho molto apprezzato la posizione assunta dal PD di Civitanova – continua – e condivido l’invito al candidato sindaco Corvatta di prendere in mano le redini del programma. Credo che la paternità di questa coalizione sia di tutti coloro che vi partecipano e soprattutto del PD che deve svolgere il ruolo di partito di riferimento e di sintesi che gli compete riconoscendo a tutti pari dignità e coinvolgendo tutti e tutte le forze migliori della città, assieme al candidato sindaco, per vincere. Nulla di personale da parte dell’IDV: noi facciamo politica col cuore e col cervello. Abbiamo solo lottato, anche in maniera aspra come siamo soliti fare, perché la coalizione avesse un candidato potenzialmente vincente in una competizione difficile ma vincibile”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =