Calcio a 5, è tempo di derby a San Severino

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

E’ il sesto turno di ritorno che metterà nuovamente di fronte nel derby cittadino le formazioni di calcio a 5 del Serralta e della Settempeda. Va in scena, dunque, il secondo atto stagionale della stracittadina valevole per il Campionato di Serie D e finora la striscia vincente appartiene ai gialloblù di mister Zampa che avranno il “vantaggio” di giocare in casa questa sfida (calcio d’inizio sabato ore 15.30 al Palas Ciarapica). Infatti sia nella passata stagione che in questa in corso, il Serralta ha sempre avuto la meglio e nell’andata il derby fu davvero combattuto e tirato fino alla fine, tanto da decidersi all’ultimo secondo grazie al sigillo di Trombetti che fissò il 3-2 conclusivo. Le due squadre settempedane arrivano allo scontro diretto con una classifica ben differente: Serralta relegato all’ultimo posto, Settempeda in quinta piazza. Va da sé che con tale situazione i punti in palio sembrano pesare di più per i biancorossi che ancora sperano di disputare i play off, ma si sa come i derby siano una partita talmente particolare ed atipica da lasciare aperto il pronostico a qualunque risultato e sicuramente sarà così anche questa volta. In casa Serralta si spera di riuscire a ripetere la bella prestazione dell’andata, confidando in un match di orgoglio, grinta e volontà da opporre alla maggiore tecnica dei rivali. E’ anche vero che i gialloblù, pur vivendo una stagione difficile per risultati, hanno spesso saputo fare partite convincenti nelle quali hanno saputo tener testa ad avversari più forti, basti vedere l’ultima in ordine di tempo in quel di Macerata contro la seconda in classifica dove si è giocato alla pari se non meglio dei rivali, ma alla fine i punti, seppur meritati, non sono arrivati. Il vero rammarico, comunque, è rappresentato dal fatto di non riuscire ad essere cinici e precisi in zona gol, cosa che ha evitato di fare punti e risultati, anche se tali difficoltà potevano essere previste in quanto il Serralta avendo scelto di allestire una rosa molto giovane sapeva di poter pagare dazio in fatto di inesperienza e spesso è stato così, ma in vista del derby si confida di invertire la tendenza. Si proverà a ben figurare, di vendere cara la pelle e di ribadire, magari, il successo precedente nello svolgimento di una gara che ha visto sempre grande correttezza e sportività.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X