La Lube aspetta Padova, parla Monopoli:
“Vogliamo difendere il secondo posto”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il palleggiatore della Lube Natale Monopoli

Domenica alle 18.00 riflettori di nuovo accesi al Palasport Fontescodella di Macerata per la 10ª di ritorno della Serie A1 Sustenium, che vedrà i biancorossi impegnati contro la Fidia Padova di Paolo Montagnani, attualmente penultima in graduatoria e quindi alla disperata ricerca di punti utili a sperare ancora nella salvezza. L’imperativo per la squadra di Alberto Giuliani è conquistare la vittoria piena: per dare continuità alla striscia positiva in campionato avviata con la netta vittoria di due settimane fa al Pala Panini di Modena e consolidata ulteriormente con l’exploit al tie break di mercoledì sera a Monza (terzo hurrà di fila), ma soprattutto per mantenere il secondo posto in classifica a discapito di cuneo, che ha gli stessi punti dei maceratesi ma vanta un minor numero di vittorie. La Lube Banca Marche si presenterà all’appuntamento con la rosa al completo, anche se permane il punto interrogativo sulla disponibilità di Cristian Savani, tenuto a riposo anche nell’ultimo match con l’Acqua Paradiso per il problema al gomito, che però continua a migliorare.

PARLA NAT MONOPOLI – “Questa con Padova – spiega il palleggiatore veneto – è indubbiamente una partita molto complicata, perché è una di quelle sfide dal pronostico che guardando la classifica potrebbe sembrare scontato, e che invece possono sempre nascondere delle insidie perché dall’altra parte della rete ci sarà una squadra motivatissima nel provare a conquistare dei punti per sperare ancora nella salvezza. La Lube Banca Marche ha mostrato segnali molto positivi in campionato nelle ultime uscite, mi riferisco alla bella vittoria ottenuta a Modena, ma anche a quella di mercoledì sera a Monza, in cui siamo riusciti ad avere la meglio nei confronti di una squadra molto tosta, che ha giocato una gran partita. Siamo in crescita, e vogliamo a tutti i costi conservare questo secondo posto in classifica per avere la migliore griglia possibile nei play off, e quindi partire con la giusta carica nella corsa al tricolore. Dunque obbligatorio portare a casa i tre punti, domenica, ma anche conquistarli con una buona prova: dal punto di vista del gioco, ed anche sotto l’aspetto della determinazione e del carattere”.

GLI ARBITRI – Lube Banca Marche – Fidia Padova sarà arbitrata da Giampiero Perri di Roma e Gianni Prandi di Roncoferraro (MN).

PRECEDENTI: 34 (28 successi Macerata, 6 successi Padova). In casa la Lube Banca Marche ha giocato contro Padova 17 volte vincendo in ben 17 occasioni. L’unica sconfitta (al tie break) risale addirittura alla stagione 1995/1996, la prima dei maceratesi nella massima serie.

EX: Natale Monopoli a Padova nel 1999-2000.

A CACCIA DI RECORD – In Campionato: Jiri Kovar – 6 attacchi vincenti ai 500, Cristian Savani – 16 punti ai 4000 (Lube Banca Marche Macerata). In Campionato e Coppa Italia: Jiri Kovar – 4 muri vincenti ai 100 (Lube Banca Marche Macerata); Andrea Semenzato – 1 partita giocata alle 300, Ventceslav Simeonov – 16 attacchi vincenti ai 4500 (Fidia Padova).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X