La Robur vince e fa il vuoto
Montemilone fermato dal Sambucheto

IL PUNTO SULLA TERZA - Crolla lo Juventus Club, bene Amatori Appignano e Macerata 1921
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Michele Giordani dell'Esanatoglia

di Luigi Labombarda

Archiviata la quarta di ritorno del campionato di Terza categoria, prosegue la marcia di Fabiani Matelica, Macerata 1921 e Robur in vetta ai gironi G, H e I, reduci da nette vittorie nei punteggi finali. Situazione abbastanza definita per quanto riguarda i posti playoff nei gironi G e H, mentre resta ancora fluida nel girone I dietro la formazione roburina, che sta facendo il vuoto. In generale è ancora una fase interlocutoria ma gli scontri diretti delle prossime settimane daranno molte risposte. Nell’ultimo turno si sono registrate più vittorie fuori casa (9) che in casa (5), mentre i pareggi sono stati cinque di cui l’unico 0-0 si è verificato nella gara Cascinare-CSKA Corridonia. I gol realizzati sono stati 65, equamente distribuiti nei tre gironi. Nel girone G il Fabiani Matelica resta sempre leader, anche con una gara in meno (il recupero con la Palombese si giocherà la prossima settimana), dopo il netto 4-1 all’Aurora San Severino e mantenendo per ora due punti di vantaggio sul Pian di Pieca (vittoria a Monte San Martino per 3-1). Crolla a sorpresa in casa lo Juve Club per mano di un ottimo Esanatoglia, 3-0 a Tolentino con le reti di Michele Giordani, Albanesi e Papa, e ora le due squadre sono appaiate al terzo posto, davanti al Pioraco che fa bottino pieno con la Palombese. Risale la Sefrense con una bella vittoria in rimonta a Camerino, 3-2 con la doppietta di Salvatori e la rete di Macovei. Si chiudono invece sull’1-1 le gare Vis Gualdo-Colmuranese e Sforzacosta-Visso (per lo Sforzacosta è il secondo punto della stagione). Nel girone H il Macerata 1921 difende il primo posto con la vittoria a Civitanova (gara giocata martedì) sulla Luna Insonne per 3-0. L’Amatori Appignano mantiene il passo della capolista con il successo per 3-1 sul Borgo Mogliano e restando in scia a -1, mentre la Vis Civitanova perde terreno, inaspettatamente fermata sull’1-1 dalla matricola Giovanile Corridoniense. Anche il Montemilone si fa bloccare sull’1-1 dal Sambucheto; l’Abbadiense invece, nonostante una gara tutto cuore (va sotto 3-1, rimonta fino al pareggio in 10 uomini e subisce il gol del 4-3 in pieno recupero), viene sconfitta da un ritrovato San Girio. La squadra potentina si porta a ridosso dei playoff assieme all’Europa Calcio, vincente di misura in casa della Nuova Picena. Successo che dà morale per il Real Macerata, 3-0 in trasferta contro il Maranello, una vittoria che mancava in casa Real da ben 6 turni in cui aveva collezionato solo un punto. Nel girone I non si ferma la Robur Macerata, che con il 3-1 rifilato alla Nuova Pausula si porta addirittura a nove punti di vantaggio sulla seconda, il Colbuccaro, fermato in casa sull’1-1 da un coriaceo Real Marche (Diomedi para un rigore a Valenti, il pareggio dei civitanovesi all’87’ con Antinori). Al terzo posto sale allora il San Marone, grazie a un bel 4-2 alla Nuova Mogliano, mentre crolla l’Atletico 99 a Petriolo con un pesante 3-0. Si inserisce per la prima volta in questa stagione nella lotta playoff il Real Molino: 2-0 al San Giuseppe, terza vittoria consecutiva e quinto posto raggiunto. Chiudono il quadro due pareggi, quello a reti bianche tra il Cascinare e un CSKA Corridonia in cerca di nuovi equilibri (esonerato la scorsa settimana mister Scoponi) e il 2-2 nel derby fermano tra Nuova Faleria e Olimpia M.S. Pietrangeli.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Danilo Novelli (Giovanile Corridoniense). E’ del difensore centrale della formazione di mister Renzi la prodezza di giornata, una rete importante per la classifica perché costringe sull’1-1 la corazzata Vis Civitanova.

IL TOP 11:
1-    Lattanti (Pian di Pieca)
2-    Bacaloni (Macerata 1921)
3-    Michiorri (Fabiani Matelica)
4-    Pierini (Robur Macerata)
5-    Grassetti (CSKA Corridonia)
6-    Novelli (Giov. Corridoniense)
7-    Lavalle (Sambucheto)
8-    Di Prenda (Esanatoglia)
9-    Cesca (Real Molino)
10-    Santarelli (San Marone)
11-    Ramadori (San Girio)
All. Di Piero (Esanatoglia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X