Fiuminata capolista solitaria
Casette Verdini e Helvia corsare

IL PUNTO SULLA PRIMA - La Cluentina viene ripresa dal guizzo di Mulinari nel finale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
FRancesco-Guzzini-uno-dei-punti-di-forza-della-Cluentina

Guzzini della Cluentina

di Enrico Scoppa

La ventunesima giornata del campionato di Prima categoria girone C ha registrato il pari tra Lorese e Fiuminata, il confronto diretto tanto atteso che avrebbe dovuto dare un preciso indirizzo al campionato. Ne è sortito un pari che dato fiato alla rincorsa del Casette Verdini corsaro a Montecosaro. I ragazzi di mister Ruffini insegono con due lunghezze di vantaggio nei confronti del Fiuminata atteso dal derby esterno con il Cameri-no. Una serie di incroci che potrebbero far sognare quanti confidano nella rivoluzione dell’alta classica. La matematica non dice di no ma il Fiuminata non trema, questo è certo, si porta a meno sei dal vertice la Settempeda forte e fortunata nel confronto giocato al Valleverde. Al gol di Guzzini, una legnata di rara potenza e precisione ha sbloccato il risultato ma a poche battute dal termine la Cluentina si è fatta raggiungere dall’indomita Settempeda squadra di spessore che crede ancora nel riaggancio. Il big-match Lorese –Fiuminata si è concluso in perfetta parità con Poperzi e Feroce a segno. In coda sempre più sola la Samb Montecassiano. I quattordici punti di ritardo da Settembrina, Pinturetta, Montefano e Camerino inducono a pensare che ormai la salvezza è solo un miraggio. Posizione critica anche quella del Montecosaro.I play-out sono distanti cinque punti.

LE CURIOSITA’ DELLA VENTUNESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

PER LE VIAGGIANTI incamerati dieci dei ventiquattro punti a disposizione. Nella media stagionale
QUATTRO GARE sono finite in parità: di cui una, quella di San Biagio senza gol
IL MIGLIOR ATTACCO del girone C resta sempre quello della Lorese con trentatre gol al suo attivo per una media gara pari a 1.65 gol/partita con una partita ancora da giocare
LA  MIGLIORE  DIFESA del girone C con quattordici  reti subite resta quella del Santa Maria  Apparente con una media gara di 0.66 gol/partita: un bunker.
UNICO CAMPO INVIOLATO quello del Casette Verdini
LA PEGGIORE DIFESA DEL GIRONE C  quella del Samb Montecassiano con trentotto  reti subite, 1.80 gol/partita.Non stanno meglio Settembrina e Montecosaro con trentatre.
GOL DI GIORNATA sono diciotto con una media gara 0.86 gol/partita. Media tra le più risicate della stagione sin qui alle spalle
ROSSO Di GIORNATA per Marco Appignanesi e Paolucci della Moglianese, Papa della Lorese.

LA SINTESI DELLE GARE

LORESE-FIUMINATA 1-1 (ARBITRO: Togni di Jesi. RETI: 20’ Properzi, 33’ Feroce. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti:Biondi,Papa,Innamorati,Martinelli,Mariano Giri, Paniccià, Properzi.Espulso:56’ Papa doppia ammonizione. Angoli: 2-5. Tempi di recupero: 1’+3’) Loro Piceno – Finisce in parità l’atteso big-match di giornata diretto egregiamente da Togni. Partita vibrante e combattuta con la squadra di casa che ha giocato parte della seconda frazione di gioco in dieci uomini per l’espulsione di Papa. E’ stata partita vera firmata da Feroce e Propezi. Il bomber della squadra di casa,la Lorese, è uno dei più prolifici del calcio dilettantistico marchigiano, Properzi uno di quelli che quando la lotta si fa dura è sempre pronto a mettere il timbro. Fiuminata sempre più vicino al salto di categoria.

SETTEMBRINA-MOGLIANESE  4-3 (ARBITRO: Nazzari di Ascoli Piceno. RETI: 25’ Jonuzi, 34’ Mrozzi, 45’ Conte, 65’ Fabi, 68’ (rigore.),77’ Bellesi,  92’ Enrico Vergari- NOTE – Spettatori 100 circa.  Espulsi:67’  Marco Appignanesi per doppia ammonizione, Paolucci 94’ per gioco violento. Angoli 4-3. tempi di recupero:1’+4’). Porto Sant’Elpidio – Giuran-dola di gol chiusa da Enrico Vergari al secondo minuto di recupero. Un gol che ha chiuso una contesa spumeggiante e capace di strappare anche l’applauso. Sette gol non si regi-strano tanto facilmente in una partita di calcio:Settembrina e Moglianese sono state in gra-do di regalarli. Non ò bastata alla Moglienese la doppietta di Bellesi per evitare la sconfitta.

MONTECOSARO-CASETTE VERDINI    0-1 (ARBITRO: Santirocco di San Benedetto del Tronto. RETE – 20’(rigore) Di Gioia. NOTE – Spettatori 200 circa.Ammoniti:Bosoni, Berrettoni.Angoli:4-3. Tempi di recupero:1’+ 3’). Montecosaro – Vince Casette Verdini grazie ad un calcio di rigore trasformato da Di Gioia  che la squadra di casa ha  contestato vista la venialità, è stato detto, del fallo.ma sufficiente per decidere una partita importantis-sima per la corsa verso il vertice da parte del team di mister Ruffini. Padroni di casa vjhr schiumano rabbia per come è finita la partita. Ancona una volta grande  Preani che ha avuto l’opportunità l’opportunità di pareggiare il conto. Peccato, nella corsa salvezza sarebbero stati utilissimi.

SAN BIAGIO-PINTURETTA  0-0 (ARBITRO: Pignotti di San Benedetto del Tronto. NOTE – Spettatori 100 circa.Angoli:4-3. Tempi di recupero:1’+ 3’). San Biagio – Con un soporifero zero a zero si è conclusa la gara che ha messo difronte la Pinturetta Falcor alla squadra di casa la quale voleva i tre punti che non sono arrivati anche se le occasioni non sono mancate da una parte e dell’altra per sbloccare lo zero a zero ma la divisione della posta alla fine accontenta tutti.

CLUENTINA    -SETTEMPEDA  1-1(ARBITRO:Pistarelli di Fermo.RETI:77’ Guzzini, 88’ Mulinari.NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti:Filippo Piccini.Angoli:3-3. Tempi di recupero:0’+4’)-Piediripa – Mulinari risolve una mischia regalando un pari insperato ad una Settempeda che ha fatto la sua parte per interno contro una Cluentina che ha trovano in Guzzini l’uomo gol di giornata calciando una punzione da cineteca.Nulla da fare per Aquinati.Per la Cluentina il momento difficile. Sotto il profilo dei risultati,sembra non voler ancora passare. Per i settempedani vertice sempre più vicino.

SAMB MONTECASSIANO-HELVIA RECINA    0-1( ARBITRO: Lobene di San Benedetto del Tronto – RETI: 82’ Bellesi. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Ingarao, Lancioni, Marino.Angoli 5-2; tempi di recupero: 0’ + 5’).Montecassiano –  Bellesi nel finale regala al team di mister Gasparini il gol partita che consegnando così tre punti al patino all’Helvia recina. Il cambio del timoniere non regala, come vorrebbe la cabala, i tre punti alla squadra di casa sempre più coinvolta nella lotta per non retrocedere. Per l’Helvia Recina una robusta boccata d’ossigeno per guardare avanti con fiducia.La vittroia nel derby,poi, vale sempre doppio.

CALDAROLA-CAMERINO 2-1(ARBITRO:Belegni di Jesi.RETI: 62’Paccazocco, 80′ Papa-sodaro,90’Carradori. NOTE – Spettatori 300 circa. Ammoniti: Settembri, Pesaresi, Gentilucci, Mercanti, Bonifazi, Mogliani. Angoli: 3-4. Tempi di Recupero: 2’-5’.). Caldarola – Il derby preceduto da una premiazione da parte del presidente Claudio Eustacchi e del direttore sportivo del Caldarola Luciano Cicconi al capitano del Caldarola Stefano Nicolai per la vittoria del campionato di seconda categoria. Prima frazione di gioco sostanzialmen-te equilibrata. I gol arrivano tutti nella ripresa:Apre Paccazocco,62’, assist di Mercanti. Il raddoppio lo firma Papasodaro con un pallonetto che gela il portiere Giri. In chiusura il gol della bandiera camerte firmato da Carradori

MONTEFANO-SANTA MARIA APPARENTE    1-1(ARBITRO: Vitellozzi di Fermo.RETI: 11’ Piersantelli, 38’ Di Sirio.NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Elia Silvestroni, Balestrini. Angoli 5-3. Tempi di recupero:1’+3’). Montefano- E’ finità in parità ma le due squadre hanno provato a più riprese a vincere la partita. Squadra di casa in vantaggio con Piersantelli, pareggia Di Sirio per la squadra ospite che nella prima parte della ripresa ha avuto almeno tre palle gol che non ha saputo sfruttare con Menghi e Cassetta. Nel finale la traversa haa negato a  Piersantelli il gol partita.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Rinaldo Feroce. Sempre lui capace di tenere a galla la sua Lorese. Per un bomber così tutti farebbero le carte false per poterlo avere in squadra.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Ciarrocchi(Pinturetta)
2) Tiburzi(Fiuminata)
3) Lignite(Cluentina)
4) Tommaso Silvestroni(Montefano)
5) Balestrini(Santa Maria Apparente)
6) Pesaresi(Caldarola)
7) Montanari(Settempeda)
8) Preani(Montecosaro)
9) Feroce(Lorese)
10) Jonuzi(Moglianese)
11) Di Gioia(Casette Verdini
All.: Fontana(Settempeda)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X