Carfagna para-rigori concede il bis

IL PERSONAGGIO - Il portiere della Maceratese racconta i due penalty neutralizzati nelle ultime due gare di campionato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Carfagna

Il portiere della Maceratese Pierfilippo Carfagna

di Andrea Busiello

E’ senza ombra di dubbio il personaggio della settimana. Stiamo parlando di Pierfilippo Carfagna, estremo difensore della Maceratese. Nella gara di domenica a Montegranaro (leggi l’articolo) il numero uno biancorosso ha ipnotizzato Lalli dagli undici metri, consegnando un successo di platino alla Maceratese. Il portiere di San Benedetto del Tronto, 34 anni il prossimo 29 dicembre, è al secondo rigore consecutivo parato, dopo quello di mercoledì in casa del Fossombrone. Partendo da questa notizia lo abbiamo ascoltato anche per fare il punto in casa biancorossa.

Salve Carfagna, due rigori parati nelle ultime due gare: record invidiabile…

“E’ una bella soddisfazione ma voglio dividere con tutta la squadra questo bel momento. Siamo vicini al primo posto e abbiamo tutte le carte in regola per lottare fino in fondo per la vetta”.

Batman Carfagna che record ha in tema di rigori parati?

“In una stagione ne parai 4. Visto che ne ho già parati due se dovessero essercene altri a nostro sfavore mi auguro di avvicinare quel record…”.

Sarà una lotta a due tra voi e il Tolentino per la vittoria finale?

“Non credo. Io penso che ce la giocheremo tutte e tre fino alla fine. La Fermana penso che sia una squadra più forte singolarmente mentre il Tolentino è più squadra”.

Parliamo di Pierfilippo Carfagna fuori dal campo…

“Mi piace seguire il calcio in tutte le categorie e sono tifoso dell’Inter; per il resto, nel tempo libero amo viaggiare con mia moglie e mia figlia”.

A quale portiere si ispira?

“Non ce n’è uno in particolare. Io cerco di migliorare sempre guardando tutti i big”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X