Carboni e Carfagna
lanciano la Maceratese
Colpo esterno a Montegranaro

ECCELLENZA - Decisivi due penalty: quello realizzato dal centrocampista biancorosso e quello neutralizzato dal suo compagno di squadra
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Filippo Ciccarelli

(foto di Matteo Cicarilli)

Una Maceratese concreta, compatta e attenta vince 1-0 a Montegranaro, grazie alla rete realizzata su calcio di rigore da Carboni nella prima frazione di gioco. Bravissimo l’estremo biancorosso Carfagna che nella ripresa ha neutralizzato un penalty a Lalli. La formazione di mister Di Fabio con questo successo stacca la Fermana (-5 con una gara in meno), bloccata sul pari dall’Atletico Truentina e rimane a -2 dalla capolista Tolentino.

LA CRONACA – Primo tempo piuttosto avaro di emozioni: al 4′ contatto dubbio in area veregrense fra Piergallini, in vantaggio e Viti, che lo recupera finendogli addosso, ma per l’arbitro non c’è rigore. Due minuti dopo Carboni ci prova con una punizione dai 20 metri che finisce appena alta sopra la traversa. Ma è al 22′ che va in scena l’episodio clou: Rosi va al cross dalla linea di fondo all’interno dell’area di rigore, pressato da Comotto che in spaccata tocca il pallone con il braccio. Il direttore di gara concede il rigore, ma tutta la formazione gialloblu protesta vigorosamente con l’assistente, forse perchè al momento del cross il pallone aveva già varcato la linea di fondo.

Dal dischetto si presenta Carboni che non sbaglia: è l’1-0 per la Maceratese. L’unico acuto dei locali è al 35′ con Polenta che si trova smarcato in area di rigore, ma sbaglia completamente il traversone e regala il pallone a Carfagna. Al 38′ Orta ci prova con un sinistro dal limite: Paniccià para in due tempi. L’ultima occasione del primo tempo nasce da uno schema su calcio di punizione; Carboni confeziona un lob morbido per Rosi, che scatta in area di rigore e colpisce al volo, ma trova la risposta reattiva di un ottimo Paniccià, il migliore tra i suoi. Nella ripresa il Montegranaro ha l’occasione per pareggiare al 7′ perchè l’arbitro accorda un calcio di rigore per un tocco di mano di Benfatto. Lalli dagli undici metri si lascia ipnotizzare da Carfagna: il portiere biancorosso para così due rigori nel giro di cinque giorni e salva la propria porta. Al 13′ ancora Lalli potrebbe pareggiare ma la sua conclusione dall’area piccola viene deviata in corner. Al 20′ contropiede biancorosso con Rosi che imbecca Eclizietta – al rientro dopo settimane di stop – ma Paniccià con un guizzo anticipa l’under. Lo stesso Eclizietta al 38′ trova un delizioso assist al volo che lancia Orta, l’attaccante ex San Nicolò ricambia il favore ma lo stesso Eclizietta viene anticipato al momento di concludere. I locali cercano il pari ma non sono precisi e così finisce 1-0 per la Maceratese, seconda in classifica e antagonista principale delle lepre Tolentino.

il tabellino:

MONTEGRANARO: Paniccià 7, Pierluigi 6.5, Viti 6, Bosoni 5 (46′ Giacomucci 6), Comotto 5, Diamanti 5.5, Morbidoni 6, Polenta 6, Rossi 5.5 (69′ Tulli) sv, Lalli 4.5, Biagini 5 (61′ Sanda 5.5). All: Giovagnoli.

MACERATESE: Carfagna 8, Donzelli 6.5, Russo 6.5, Benfatto 6.5, Troli 7, Cucco 6.5, Piergallini 6 (63′ Eclizietta 7), Bucci 6.5, Orta 6, Carboni 7, Rosi 7 (77′ Biancucci sv) . All: Di Fabio.

ARBITRO: Capezzi di San Giovanni Valdarno.

RETE: 24′ Carboni (rig.).

NOTE: Spettatori 250 di cui 150 ospiti. Ammoniti Donzelli, Carboni, Morbidoni. Calci d’angolo: 5-5.


     

                   



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X