Un gol per tempo
La Civitanovese vola al terzo posto

SERIE D - Al Polisportivo i rossoblu battono 2-0 l'Atessa Val Di Sangro grazie alle reti di Spinaci e Mongiello. Ospiti quasi mai pericolosi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

spinaci

di Laura Barbato

Nella terza giornata di ritorno una Civitanovese cinica e spietata con due colpi di classe, che portano la firma di Spinaci e Mongiello, mette ko l’Atessa Val di Sangro. Al 37’ il colpo da maestro di Spinaci e al 3’ della ripresa, la percussione vincente di Mongiello regalano tre punti importantissimi alla squadra, che grazie alla contemporanea sconfitta dell’Ancona sul campo della Samb, torna solitaria al terzo posto in classifica. Cornacchini, nel suo 4-3-3, schiera dal primo minuto Mongiello al posto di Trillini, una novità in questa stagione; mossa che si rivelerà essere più che azzeccata. La Civitanovese impatta subito bene il match e già al 1’, complice una brutta uscita del portiere abruzzese, rischia di andare in gol. Due minuti dopo Mongiello tenta una prodezza, vedendo De Deo fuori dai pali: il pallonetto è fuori misura. Partenza sprint dei rossoblu che non lasciano spazi all’avversario. Al 22’ Marci nei pressi dell’area di rigore ha l’occasione giusta per portare in vantaggio i suoi ma sbaglia completamente la conclusione. Civitanovese propositiva ma che fatica a creare nitide occasioni da rete e match che fatica a decollare fino al 32’ con un’ottima azione del tridente d’attacco. Buonaventura con il petto fa da sponda per Spinaci che allarga sulla sinistra per Mongiello che solo davanti alla porta colpisce in pieno l’estremo difensore, sulla ribattuta palla ancora tra i piedi dell’attaccante rossoblu, ma la seconda conclusione viene deviata in corner. Civitanovese che si affaccia sempre più prepotentemente nell’area avversaria alla ricerca del gol che arriva al 37’. Buonaventura serve con un cross Spinaci che in area di rigore fa fuori un difensore e davanti al portiere si aggiusta la palla con il destro e va a segno con il sinistro: gol del vantaggio rossoblu. L’Atessa reagisce con il tiro dalla distanza di Zanetti che viene neutralizzato da Hrivnak.  rete-di-mandorinoPrima frazione di gioco ormai agli sgoccioli ma c’è ancora il tempo per un’altra azione della squadra di casa: Rachini crossa in area e trova Spinaci che riesce solo a deviarla di testa, da dietro sopraggiunge Buonaventura che colpisce forte di testa con De Deo che fa buona guardia. Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 per la Civitanovese. Secondo tempo che vede protagonista sempre la squadra di casa che raddoppia al 3’ con Mongiello; percussione dalla sinistra vincente per il giovane attaccante rossoblu, che manda la palla alla destra di De Deo. Al 13’ gli ospiti non riesco ad approfittare di una disattenzione difensiva di Bolzan. Cinque minuti dopo Sbaraglia viene ammonito per la seconda volta dopo aver trattenuto vistosamente Zanetti per fermare il contropiede abruzzese, l’arbitro non ha dubbi e lo manda a fare la doccia prima del tempo. Con l’uomo in più l’Atessa cerca di riportarsi in partita e al 22’ ha l’occasione più importante del match: il neo entrato Amadio solo davanti al portiere colpisce il palo esterno. Al 35’ De Matteis va a segno ma l’arbitro non convalida la rete e ammonisce il giocatore per un colpo di mano volontario. Sei minuti dopo Spinaci lancia il contropiede rossoblu ma il signor Rognoni ferma tutto e ammonisce il giocatore perché si è aggiustato la palla con il braccio. L’arbitro concede 4 minuti di recupero ma ormai la partita ha ben poco da dire. La Civitanovese mette a segno un altro colpo, il nono consecutivo, e sale al terzo posto in classifica con 43 punti e a cinque lunghezze di distanza dal Teramo capolista; un’altra prova importante per Buonaventura e compagni che hanno saputo sopperire alla mancanza di giocatori importanti nell’economia della squadra, come Traini e Rossi, questo dimostra che l’atteggiamento della grande squadra a questa Civitanovese di certo non manca.

spinaci-1-300x198

il tabellino:

Civitanovese: Hrivnak 6.5, Papa 7, Sbaraglia 5, Rachini 6.5, Bolzan 6, Castracani 6, Mongiello 7 (15’st. Trillini 6), Mandorino 7, Marci 6.5, Buonaventura 7 ( 25’st.Filiaggi sv), Spinaci 7.5 (43’st. Fabi Cannella sv). All: Cornacchini 7. A disposizione: Facheris, Fabi Cannella, Trillini, Balzamo, Filiaggi, Cingolani, Iacopini.

Atessa Val Di Sangro: De Deo 6, Di Marcuzio 6, D’Orazio 6.5, Di Camillo 6.5, Di Bari 6 (1’st. De Matteis 7), Spoltore 6, Fedele 6.5 (12’st. Amadio 6.5), Zanetti 7, Maimone 6 (31’pt.D’Addato sv), D’Angelo 6, Beniamino 6.5. All: D’Ardes 6. A disposizione: Curatella, Menna, D’Addato, Caporale, Amadio, Farina, De Matteis.

Arbitro: Rognoni di Arco Riva 6.5.

Reti: 37’pt. Spinaci; 3’st. Mongiello.

Foto di Roberto Vives

civitanovese-2-atessa-0-300x199



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X