Basket, sconfitta esterna
per la Luì Porte Recanati

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
CASTELLANI

Il coach della Luì Porte Castellani

Una vittoria e una sconfitta per la Luì Porte Recanati nelle prime due partite del girone di ritorno: nell’unico turno infrasettimanale della stagione la squadra di coach Castellani ha avuto facilmente ragione del Basket Deruta, dominando la gara fin dalle prime battute e controllandola facilmente fino al fischio finale. Ben più complicato si presentava l’impegno successivo in casa della Cestistica Ascoli Piceno, formazione tra le più in palla del campionato e reduce dal successo esterno di Montemarciano. Inizio scoppiettante con canestri a ripetizione da entrambe le parti: i locali non sbagliavano praticamente mai, ma i recanatesi rispondevano ad ogni tentativo di allungo; il primo quarto si chiudeva con la Cestistica avanti di un punto (19 a 18). E’ nella seconda frazione che si decideva la gara: gli ascolani continuavano a realizzare con alte percentuali, mentre la Luì Porte soffriva la difesa aggressiva degli avversari. Risultato: 20 a 7 i parziale e la Cestistica che andava a riposo con 14 lunghezze di vantaggio (39 a 25). Nella ripresa, i recanatesi producevano lo sforzo massimo per tentare il recupero,alzando i ritmi di gioco, arrivando fino al meno tre e chiudendo il terzo quarto con ancora sette lunghezze da rimontare (42 a 49). Nell’ultima frazione, però, la Luì Porte risentiva delle energie profuse e la squadra di casa riusciva a controllare agevolmente il finale. In virtù dei risultati degli altri incontri, comunque, la Luì Porte conserva il secondo posto solitario in classifica, dietro soltanto all’altra formazione ascolana dei Towers. E proprio la capolista sarà ospite sabato prossimo al Palacingolani (palla a due alle 21.15) in quello che si preannuncia come un grande match: l’Ascoli Towers è una squadra forte, sta dominando il campionato, ha due americani che non sfigurerebbero per nulla nei campionati nazionali, ma la Luì Porte proverà a giocarsela fino in fondo per fare lo sgambetto alla prima della classe, sperando che ci sia un sostegno caloroso del pubblico.

2^ di ritorno: Cestistica Ascoli P. – Lui Porte Recanati 69-56

Cestistica Ascoli Piceno: Fazzini: Festus 9, McGinn 10, Grossi 9, Di Silvestro 12, Negrini 16, Quondamatteo 13, Cesarini, Nanni G., Nanni F. (All.re Carducci).

Lui Porte Recanati: Mosca 16, Nardi 14, Attili 3, Barontini 5, Mordini, Pieralisi 4, Sorrenti 3, Manoni 9, Luna, Magrini 2. All. Castellani

Arbitri: Iualè e Marinelli.

Parziali: 19 – 18; 20 – 7;  10 – 17; 20 – 14.

Usciti per 5 falli: nessuno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X