Corplast Corridonia invincibile
In 13 gare nessuna sconfitta

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Beatrice Sabbatini della Corplast

Autunno da invincibile per la Corplast che nell’ultimo turno di campionato, serie D di volley femminile, ha steso 3-0 Comunanza. Una sfida facile va detto, ma che la squadra di Corridonia è stata brava a rendere ancora più in discesa al punto che coach Concetti ha dato spazio a tutte le ragazze. La Corplast ha così mantenuto la vetta della classifica del girone C con 19 punti (+1 sulla Folly Volley Petritoli) e sabato nell’ultima giornata di andata non dovrebbe faticare a proteggerla nel testacoda di Monturano, unica squadra ancora a zero punti. “Rispetto alle precedenti gare sabato è stato più agevole –dichiara la centrale Beatrice Sabbatini- e venendo dall’impegno di Coppa è stato utile aver potuto riposare. Monturano l’abbiamo già battuta in Coppa e, data la classifica, dovremmo chiudere bene al giro di boa”. Non solo campionato. Battendo la Lorese martedì nel Palas di via Mattei, la Corplast si è tolta lo sfizio di entrare nei quarti di finale eliminando dalla Coppa Marche una compagine di serie C. Tredicesima vittoria su 13 incontri ufficiali ed unica di serie D a riuscire nell’impresa.. “Sì, anche perchè l’abbiamo sconfitta due volte su due. All’andata abbiamo sempre inseguito, martedì abbiamo disputato una grande prova. Siamo orgogliose del risultato e vogliamo andare più avanti possibile”. Hai avuto più squadre, ma avevi mai vissuto due mesi così vincenti? “Così no, qualcosa di simile mi capitò ai tempi della Sacrata dove sfiorammo la B2, ma qui sono più partecipe”. Tra le basi dei successi anche l’integrazione tra compagne di età così diversa? “Assolutamente, si è subito creata grande armonia. Noi veterane siamo inclini a sviluppare le più giovani e queste hanno desiderio di imparare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X