Al Macerata 1921 basta Sciapeconi
Borgo Mogliano sconfitto di misura

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN TERZA - I locali ringraziano il difensore che al minuto numero 81 realizza il gol vittoria nell'1-0 finale. Per Rossi e soci continua la marcia solitaria in vetta della classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mattia Baldoni del Macerata 1921

di Luigi Labombarda

L’Audax Macerata 1921 vince per la settima volta in otto gare e difende la leadership del girone H di Terza categoria, con tre punti di vantaggio sull’Amatori Appignano. La gara contro il Borgo Mogliano non è stata però affatto facile, con gli ospiti che hanno disputato una buona gara mancando solo di concretezza in avanti. L’undici maceratese ha dovuto far fronte a ben 12 indisponibili, a diversi giocatori che con abnegazione hanno giocato fuori ruolo e, in alcuni casi, anche in non perfette condizioni fisiche, e che solo nell’ultimo quarto di gara ha cercato di sviluppare qualche trama di gioco. Quando ormai ci si avviava verso un pareggio giusto, per quello che si era visto in campo, la rete di Sciapeconi ha spezzato l’equilibrio ed ha regalato i tre punti: un premio che assume maggiore valore per le difficoltà di organico che il sodalizio biancorosso sta affrontando.

LA CRONACA – Nella squadra di casa rientra Conforti tra i pali, mentre in attacco accanto a Rossi è schierato Mattia Baldoni nel 4-4-2 di mister Conicella. Nel 4-2-3-1 adottato invece dall’allenatore ospite Virgilio Gioacchini, Biagini è l’unica punta con alle sue spalle Strappa, Carlacchiani e Sabbatini; rientro importante dal primo minuto in difesa di Roberto Basso dopo un periodo costellato di problemi fisici. La prima fase di gara vede gli ospiti più intraprendenti: all’11’ Carlacchiani calcia una punizione in area, Marinucci va a colpire il pallone di testa e la palla termina alta di poco. Al 13’, dopo una rimessa laterale in attacco, si crea una piccola mischia in area del Borgo, con la palla che arriva a Nicolai ma la spara alta. Segue un lungo periodo di leggero predominio territoriale degli ospiti, mentre il ’21 si affida a lanci per Baldoni e Rossi non adeguatamente concretizzati. Al 35’ un rimpallo in difesa favorisce Biagini, che scatta tutto solo verso Conforti ma si allunga troppo il pallone e l’azione sfuma. Al 40’ si vede Rossi con un tiro dal limite dell’area, un diagonale che manca di poco l’angolo alto alla destra di Mercuri. Al 43’ c’è un’altra punizione di Carlacchiani a cercare la testa di un compagno, ma nè Biagini nè Basso trovano l’appuntamento con la zuccata. La ripresa vede una piccola modifica tattica da parte di Conicella, con Ballini disposto in posizione più avanzata a supporto di Rossi, nel tentativo di accompagnare meglio le azioni d’attacco. Rossi ci prova subito con una conclusione che Mercuri blocca centralmente, al 51’ è Ballini a tentare la conclusione da fuori area ma la sfera termina sul fondo. Due minuti dopo Sabbatini va a colpire di testa il solito pallone scodellato in area da Carlacchiani: pallone che sorvola la traversa. Al 62’ é sempre Rossi per il Macerata 1921 a rendersi pericoloso: l’attaccante si libera in velocità di due avversari e conclude verso Mercuri, che blocca a terra. I padroni di casa, colpevolmente in ritardo, cercano di migliorare la qualità del loro gioco e insistono in avanti. Al 77’ calcio di punizione di Cesanelli, Sciapeconi in area prova a tirare con il sinistro ma colpisce male e Mercuri blocca il pallone. Subito dopo Rossi ci prova ancora altre due volte con il sinistro, la prima finisce di poco a lato, la seconda vede la parata di Mercuri. All’81’ Bonfigli batte un corner a rientrare sul secondo palo, dove si avventa e svetta Sciapeconi che infila il gol-partita. Il Borgo non si vede più e allora il ’21 cerca il raddoppio, prima all’85’ con un colpo di testa di Ballini, su cross di Baldoni, che manca di poco la porta, poi nel recupero con Conicella che manda la palla fuori. Basta quindi il gol di Sciapeconi e la squadra biancorossa continua la sua marcia.

IL MIGLIORE: Rossi (Audax Macerata 1921). Per una volta non va a segno ma si muove su tutto il fronte d’attacco e va diverse volte al tiro. Tiene sempre in scacco la difesa avversaria, nonostante giochi con uno stiramento alla coscia sinistra che ne limita il rendimento.

IL TABELLINO:

A. MACERATA 1921: Conforti 6, Feliziani 6, Serrani 6, Ballini 6,5, Ciucci 5,5 (dal 64’ Sciapeconi 6,5), Nicolai 6 (dal 91’ Conicella sv), Baldoni 6, Bonfigli 6,5, Rossi 7, Cesanelli 6,5, Bacaloni 6. A disp. Seri, Bullorini, Grioli, Sampaolesi, Menconi. All. Conicella.

BORGO MOGLIANO: Mercuri 6, Marinucci 6, Micucci 5,5 (dal 90’ Gatti sv), Nardi D. 6, Bartolini 5,5, Basso 6, Strappa 5,5, Bevilacqua 5,5 (dall’86’ Sarracino sv), Biagini 5,5, Carlacchiani 6, Sabbatini 6. A disp. Pettinari, Paolucci, Nardi A., Vagnozzi. All. Gioacchini.

ARBITRO: D’Ascanio di Macerata.

RETE: 81’ Sciapeconi.

NOTE: angoli 7-1. Ammoniti Bacaloni (Macerata 1921), Micucci e Bartolini (Borgo Mogliano). Recuperi 2’p.t. – 4’s.t. Presente un gruppo di tifosi gemellati con il Macerata 1921, provenienti da Mestre, per onorare la memoria di Fabrizio “Just” Giustozzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X