Piermattei anima del Casette Verdini
Helvia Recina da urlo a Fiuminata

IL PUNTO SUL TORNEO DI PRIMA - L'incubo della Samb Montecassiano è quello di giocare in casa: in 5 gare disputate nessun punto raccolto per l'ultima della classe
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
A-Santa-Maria-Apparente-girone-C-prima-categoria

La compagine del Santa Maria Apparente

di Enrico Scoppa

Nona di campionato nel girone C di prima categoria con la novità rappresentata dal crollo casalingo della Lorese riagganciata al vertice dal Casette Verdini. Grande impresa quella compiuta dalla squadra guidata da Matteo Ruffini, una vittoria di spessore firmata da Piermattei (ex giocatore di Sangiustese e Chiesanuova) che è stato il grande protagonista con una tripletta di straordinaria bellezza. In una giornata in cui il fattore campo è andato a farsi benedire, solo due punti alle squadre impegnate in casa, da sottolineare la sconfitta casalinga del Fiuminata ad opera dell’intraprendete Helvia Recina, quella della Moglianese a Piediripa, del San Biagio a Montefano, si è giocato sul neutro di Offagna. Buon pari quello ottenuto dal Santa Maria Apparente a Camerino. Hanno vinto lontano dal comunale la Settempeda al Martellini di Porto Sant’Elpidio superando la Settembrina mentre non è bastata al Caldarola la doppietta di Fede per evitare la sconfitta interna ad opera della Pinturetta Falcor. Nella decima giornata spicca il big-match  Settempeda-Lorese e Santa Maria Apparente-Fiuminata: non c’è respiro per le grandi.

IL RISULTATO  più gettonato: il due a zero esterno maturato a Piediripa e Fiuminata.

PER LE VIAGGIANTI una giornata record. Conquistati ventidue dei ventiquattro a disposizione. E’ record.

PRIMA SCONFITTA CASALINGA per il Montefano sul neutro di Offagna.

SAMB MONTECASSIANO quinta sconfitta casalinga in altrettante gare giocate al comunale.

IL MIGLIOR ATTACCO del girone C resta sempre quello della Lorese con diciassette reti realizzate in nove gare.

LA  MIGLIOR  DIFESA del girone C quella del  Santa Maria Apparente con cinque reti. E’ record.

SALTA L’IMBATTIBILITA’ casalinga del Fiuminata dopo nove giornate di campionato.

RESTANO INVIOLATI  i campi di Casette Verdini, San Biagio e Montecosaro.

GOL DI GIORNATA ventiquattro, più sei rispetto al turno precedente. Cresca la media gara pari a 3 gol a gara. Record anche inquesto.

LA TRIPLETTA spetta a Piermattei del Casette Verdini. Una bellissima impresa per l’ex giocatore del Chiesanuova.

E’ SCATTATO il rosso per Cervigni, Gobbi e  Fagiani

CLUENTINA-MOGLIANESE  0-2 (ARBITRO: Pirani di Jesi – RETI: 54’ Bellesi, 93’ Nardi. NOTE – Spettatori 150 circa. Ammoniti: Micozzi,Cacchiarelli,Riccardo Appignanesi,Bellesi. Espulso al 92’ Cervigni(Cluentina). Angoli:8-5. Tempi di recupero:2’+4’). Moglianese ineccepibile, tre punti conquistati dalla squadra di mister Cesetti davvero meritati. La partita si avvia con gli ospiti che fanno capire, con Junuzi e Bellesi quali sono le intenzioni: la vittoria. Vantaggio firmato da Bellesi, chiusura con Nardi appena entrato).

CAMERINO- SANTA MARIA APPARENTE  1-1 (ARBITRO: Tidei di Fermo – RETI:44’ Falcioni, 70’ Barboni. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Paparini, Alessandrelli, Morico. Espulso:66’ Gobbi per  doppia ammonizione.Angoli:5-3. Tempi di recupero:1’+4’). Avrebbe meritato qualcosa in più il Camerino anche per legittima ammissione degli stessi avversari. Partita giocata a porte chiuse dopo le decisioni del giudice sportivo. Il vantaggio della squadra di casa arriva con Falcioni allo scadere della prima frazione di gioco, il pari degli ospiti è opera di Barboni bravo nel ribadire in rete un assist di Malaccari.

MONTEFANO-SAN  BIAGIO  0-1 (ARBITRO: Baietta di Pesaro – RETI: 38’ Copertari. NOTE – Spettatori 200 circa: Ammoniti: Piccini,Serefi, Morra. Angoli: 4-2, Tempi di recupero:2’+5’). Il comunale di Offagna non porta bene alla squadra viola sconfitta in casa dal San Biagio guidato dal grande ex Luchetta. Una sconfitta maturata attraverso una gara attenta da parte della formazione osimana che è andata in gol con Copertari nella parte finale del primo tempo. La cura Appignanesi non da ancora frutti, si spera in casa viola che arrivino presto.

SAMB MONTECASSIANO- MONTECOSARO  1-2 (ARBITRO: Oriferi di Fermo –  RETI: 40’ Borroni, 50’ Pigliacampo, 80’ Marcaccio. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Fosfati,Giaconi,Roberto Ortenzi,Canullo Cristian, Canullo Elia, Angoli:2-3. Tempi di recupero:1’+5’). Montecosaro vince a Montecassiano contro la Samb, si porta a quota dieci e tira un bel sospiro di sollievo lasciando alle spalle la zona calda della classifica. Nulla da fare per la squadra di casa che ha provato a risalire la china senza riuscire nell’intento. Sull’asse Borroni-Marcaccio la costruzione di una vittoria importantissima per la squadra di mister Santarelli.

SETTEMBRINA – SETTEMPEDA  1-2 (ARBITRO: Giaccaglia di Jesi –  RETE: 16’ Prato, 70’ Conte, 83’ Fattori. NOTE – Spettatori 150 crca. Angoli: 4-3 . Recupero: 1’ + 4’). Esulta la Settempeda, si danna la Settembrina per una sconfitta che non aveva certamente preventivato. Settempeda in gol con Prato, Conte pareggia il conto, infine Fattori timbra del prestigioso successo esterno della Settempeda.

LORESE- CASETTE VERDINI 2-4 (ARBITRO: Pennesi di Macerata – RETI: 17′, 70′, 77′ Piermattei, 25′ Cervelli, 35′ Feroce, 53′ Bertola. NOTE: Spettatori 200 circa. Angoli 3-2. Ammoniti: Pisani, Giri Mariano, Cervelli, Papa, Bertola, Vittorini.Angoli 5-3. Recupero 1’+4′). Casette Verdini compie l’impresa: vince a Loro Piceno e si riporta al comando della classifica in coabitazione con la stessa Lorese a quota diciotto. Dopo nove giornate di campionato ci sono sette squadre nello spazio di appena tre punti. Partita ricca di gol: è stata la grande giornata di Piermattei autore di una tripletta di grande spessore che non verrà dimenticata tanto presto.

FIUMINATA- HELVIA RECINA  0-2 (ARBITRO: Bordoni di Fermo – RETI: 55’ Agnetti,74’ Sarasibar. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Passarini, Corradini, Paniccia, Durastanti). Sconfitta imprevista alla vigilia quella maturata al termine della gara che ha visto la capolista affrontare al comunale una squadra, l’Helvia Recina, sicuramente ben strutturata. Con la vittoria ottenuta a Fiuminata ha confermato di essere sicuramente squadra temibile con la quale tutti dovranno fare i conti.

CALDAROLA-PINTURETTA FALCOR  2-3 (ARBITRO: Silvestri di Ascoli Piceno. RETI: 9′ Fede e 36′(rigore) Fede, 15′ Birilli,  61′ e 87’  Mezzabotta. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Pennente, Bisonni, Carmeni, Fagiani. Espulso: 67′ Fagiani.Angoli: 3 – 5. Tempi di recupero 2′ + 5′). Nella giornata delle doppiette pesa di più quella di Mezzabotta che ha deciso il match mentre quella firmata da Fede non è stata sufficiente per evitare la sconfitta ad un Caldarola che non ha giocato al meglio delle sue possibilità. Tutto ha girato male alla squadra di Ortolani che ha provato e riprovato ma non è riuscita a ribaltare la situazione.

A-Edoardo-Piermattei-punta-del-Casette-Verdini-ex-Chiesanuova

Piermattei, autore di una tripletta

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Edoardo Piermattei del Casette Verdini. La rabbia, e la classe perché no, si è abbattuta sulla Lorese. Tripletta d’oro quella firmata dall’ex gioiello della Sangiustese, la passata stagione a Chiesanuova, in quella attuale a Casette Verdini con tanta voglia di farsi sentire e soprattutto vedere sul tabellino dei goleador.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Telloni (Mogliano)
2) Vignoni (San Biagio)
3) Grioli (Samb Montecassiano)
4) Mengoni (Montecosaro)
5) Molinari (Settempeda)
6) Di Stefano (Settembrina)
7) Lamponi (Montecosaro)
8) Magrini (Montefano)
9) Piermattei (Casette Verdini)
10) Mariano Giri (Lorese)
11) Mezzabotta (Pinturetta Falcor)
All.: Matteo Ruffini (Casette Verdini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X