Calcio a 5, vola il Cus Macerata
alla sesta vittoria consecutiva

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tommaso-Bacosi

L'allenatore del Cus Macerata Tommaso Bacosi

L’ultimo weekend di ottobre ha riservato un finale fantastico al Cus Macerata, praticamente perfetto. L’ente universitario aveva tre squadre impegnate in vari campionati federali e queste hanno conseguito tutte vittorie. En plein. Alla vigilia delle gare di questo fine settimana il sogno del presidente Antonio De Introna è ovviamente di bissare l’exploit. Protagonisti i cestisti nel campionato provinciale di Promozione, tornati al successo dopo 2 beffardi ko in volata. Ancora una volta è stato finale thrilling ma con la difesa il Cus l’ha spuntata sui Gladiatores Matelica 61-59. Poi è arrivata la doppietta della sezione futsal. La formazione Juniores regionale si è imposta nell’impianto casalingo in via Valerio 8-4 sull’Invicta e la prima squadra in serie C2 regionale, neopromossa dopo una D da record, ha spolverato la sesta vittoria di fila. Ultima dimostrazione di forza e vittima sacrificale Campocavallo battuto 9-3 con 7 diversi giocatori andati a bersaglio. I cussini di mister Bacosi sono terzi in classifica a -3 dalla leader Tenax Castelfidardo. Dopo un avvio in sordina con tanto di ko all’esordio, la squadra ha avuto una grande progressione senza più cadute e detiene l’attacco più prolifico del girone B. “Evidentemente c’era bisogno di tempo per inserire i nuovi –afferma Bacosi- e reduci dal campionato dominato ci siamo presentati con sufficienza e Fabriano ci ha punito. Ora stiamo facendo bene, quello dell’attacco migliore è un marchio di fabbrica del Cus da ben 4 stagioni.” Venerdì 4 il Cus giocherà a Jesi contro la Giovane Aurora, poi tra una settimana avrà proprio la Tenax nella sua tana maceratese dove nei due anni di gestione Bacosi ha sempre vinto. “La Tenax è una squadra costruita per vincere – conclude Bacosi-, forse ci è superiore per esperienza ma non per qualità tecniche e tattiche. Dobbiamo restarle in scia questo turno per poi attaccarla e raggiungerla venerdì prossimo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X