Rugby, gli Amatori Macerata
cadono a San Lorenzo in Campo

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Pungente come il clima che ha accolto gli Amatori Rugby Macerata a San Lorenzo in Campo. Così è stata la domenica giocata dalla ARM in trasferta nel pesarese, in un incontro teso fino all’80° e combattuto con profusione di grande coraggio contro un avversario dal potente assetto. Nel ristrutturato impianto laurentino prima del fischio d’inizio i rugbisti onorano con un minuto di silenzio la scomparsa di Marco Simoncelli avvenuta poche ore prima, poi la competizione comincia con estrema concentrazione da parte dei 22 atleti che per tutto il primo tempo alternano il dominio scontrandosi prevalentemente nei reparti pesanti con continui raggruppamenti intervallati da brevi fasi di gioco aperto che al 15′ porteranno i primi punti ai padroni di casa su un’azione in progressione di un abile centro. Il team Sapore di Mare reagisce con grinta alla sfida mostrando determinazione, solidità e coesione premiate alla fine della prima trance di gioco con una meta di Jeannerett e chiudendo la fase in pareggio conquistando il 7-7. Il secondo tempo si apre positivamente per i maceratesi che utilizzando ingegnosamente gli spazi aggiungono altri 5 punti al bottino ad opera del marcatore Carpineti, trasformati in 7 da Evangelisti in piazzola. Da questo momento i laurentini faranno sentire tutto il loro peso reale e figurato sugli Amatori, stanziandosi in area ospite con chiari intenti di rivalsa accelerando sull’aggressività. A causa di alcune indisponibilità fisiche il Rugby Macerata organizza le proprie energie sulla linea difensiva, in un’operazione di resistenza durata infiniti minuti in cui il direttore di gara fischia ben 3 palloni sollevati in area di meta al San Lorenzo, materialmente impedito dagli Amatori a schiacciare l’ovale sul terreno. I biancoazzurri alleggeriranno la pressione ma l’indubbia salute del team avversario concluderà il match sul 22-14. Domenica 30 il campo di Sforzacosta sarà teatro del rugby per il secondo incontro casalingo dei maceratesi, impegnati con un nuovo avversario del quale non sono ancora state prese le misure di gioco, aprendo le possibilità a nuove sperimentazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X