Esodo biancorosso a Cascinare
Tribuna riservata alla Maceratese

ECCELLENZA - Previsti almeno 300 supporters dal capoluogo. Dove saranno ubicati i tifosi di casa?
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tifosi-Maceratese-1-300x200

I tifosi della Maceratese sono pronti ad "invadere" Cascinare per sostenere i propri beniamini

di Andrea Busiello

Domenica alle ore 15.30 allo stadio Vincenzo Ciccalè di Cascinare si giocherà Elpidiense Cascinare-Maceratese, ma non sarà una gara come le altre valevoli per il torneo d’Eccellenza. Perchè? Innanzitutto per i tanti ex in campo. Secondo punto per la posta in palio che è elevata visto che una squadra è prima in classifica (Maceratese) e l’altra sarebbe a quota 11 senza la penalizzazione di 3 punti (l’Elpidiense). Punto terzo, la stringata capienza dello stadio di Cascinare. Da Macerata seguiranno le gesta della formazione biancorossa almeno 300 tifosi, ma non è escluso che si arrivi a 400. In città c’è grande entusiasmo intorno alla formazione biancorossa e questa sfida, a nostro avviso, non andava disputata in un campo dove la capienza è ridotta. Inoltre, cosa più unica che rara, alla tifoseria della Maceratese verrà riservato l’intero settore della tribuna e tutti i supporter di fede locale (già informati sul fatto) dovranno necessariamente vedere la gara in un’altra ubicazione. Dove? Difficile prevederlo visto che a Cascinare c’è solo una tribuna e se quella verrà riservata solo ai tifosi della Maceratese ed alle forze dell’ordine significa che i tifosi di fede locale dovranno necessariamente mettersi o sull’erba o vedere la partita dall’alto, perchè la parte centrale dello stadio sarà unicamente riservata alla Maceratese. La situazione è grottesca per vari motivi. Punto primo: perchè i tifosi di casa non devono vedere la partita dove hanno sempre sostenuto la propria squadra? Punto secondo: non si rischià di alimentare polemiche ed astio tra le tifoserie già prima della gara, quando tutti sanno che la posta in palio è piuttosto elevata? Sono considerazioni legittime e francamente la soluzione migliore sarebbe stata giocare altrove o nella peggiore delle ipotesi a “porte chiuse” sempre lì a Cascinare. Fatto sta che Elpidiense-Maceratese si giocherà (a meno di rivoluzioni domani dalla Figc) al Ciccalè di Cascinare. I biancorossi, dopo la qualificazione in Coppa sono concentrati su questa delicata sfida dove non saranno presenti Giandomenico, Massetti e Troli per infortunio. Sulla sponda locale gli ex di turno sono Romagnoli in campo e Agostinelli come ds. Sulla sponda Maceratese gli ex sono Bucci, Giandomenico (che farà tifo dalla tribuna), Cacciatore, Piergallini e il ds Claudio Cicchi. Gli ingredienti per una sfida vibrante ci sono tutti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X