Super multa per il Real Montecò:
1200 euro per gli sputi
dei tifosi all’arbitro

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

di Federico Bettucci

Pesante sanzione inflitta al Real Montecò, formazione che partecipa al campionato di Seconda categoria girone E. Oltre alla sconfitta casalinga (0-3) patita al cospetto dell’Aries Trodica, è arrivata una pesante multa. La FIGC Marche, infatti, con il Comunicato Ufficiale numero 44 del 5 ottobre ha comminato alla società di Montecosaro un’ammenda di 1.200 euro. La motivazione? “Per aver la propria tifoseria per tutto l’arco della gara rivolto insulti all’arbitro e per aver alcuni facinorosi attinto il direttore di gara con diversi sputi. Per avere inoltre, durante l’intervallo, alcuni propri sostenitori tentato di entrare da una finestra nello spogliatoio dell’arbitro non riuscendo peraltro nell’intento in quanto l’arbitro chiudeva la stessa ed in tale frangente i facinorosi lo insultavano e minacciavano. Per avere a fine gara permesso l’ingresso nello spazio antistante gli spogliatoi ad alcuni estranei che minacciavano e insultavano l’arbitro costringendolo ad allontanarsi dall’impianto sportivo scortato dalle Forze dell’Ordine e nonostante ciò un esagitato riusciva ad avvicinarsi all’autovettura dell’arbitro aprendo una portiera insultandolo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X