Il Premio Urbani a New York
con Cristiano Arcelli

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il 7 e 8 ottobre prossimi il Premio Internazionale Massimo Urbani approderà a Manhattan per l’Italian Jazz Days 2011 con Cristiano Arcelli, che sarà il rappresentante ufficiale del premio sul palco del Dizzy’s Club Coca Cola al Jazz At Lincoln Center.
Il sassofonista perugino sarà guest solista con il Roberto Occhipinti Trio, un progetto musicale che vede Roberto Occhipinti al basso, Manuel Valera al piano e Dafnis Prieto alla batteria.  Un’occasione prestigiosa di visibilità internazionale questa, per un Premio che della promozione dei propri artisti e della finestra aperta sul mondo del jazz oltreoceano ha fatto la propria cifra stilistica. Ricordiamo che il Premio Massimo Urbani ha il merito di aver scoperto alcuni dei più interessanti nomi del solismo jazz internazionale. Un concorso di prestigio per solisti jazz, nato in memoria del grande jazzista scomparso, che ha dato alla luce alcune delle più interessanti proposte nelpanorama degli emergenti da tutto il mondo contribuendo allo sviluppo della loro carriera artistica ed alla diffusione del jazz contemporaneo. In un ideale percorso Italia/ Mondo andata e ritorno: alla ricerca cioè di solisti di talento in tutto il Mondo e con l’obiettivo di promuovere le nostri migliori proposte sui palcoscenici internazionali. È in fase di progettazione l’edizione 2012 che vede un’apertura totale verso l’Europa che darà la possibilità ai musicisti del vecchio continente e non solo di esibirsi in Italia. Tutti gli aggiornamenti sul sito www.premiomassimourbani.com.

DSC_5517-204x300Cristiano Arcelli:
Cristiano nasce a Perugia il 12 maggio del 1976. Si diploma al conservatorio di Perugia in sax. L’approccio al jazz e alle musiche di improvvisazione avviene fin dall’inizio ma si consolida insieme a Gabriele Mirabassi e partecipando ai corsi di Siena Jazz. Nel 2000 e nel 2002 vince il concorso nazionale di “Barga jazz”, è finalista all’ “European jazz contest” di Bruxelles. Si è esibito in diversi Festival: Casa del jazz (Roma)Umbria jazz, Terni Jazz, Umbria jazz Winter, Saalfelden (Austria), Beijing international jazz festival (Cina),Grenoble jazz en Isère (Francia), Parco della Musica di Roma, Teatro Regio di Torino, Festival Jazz di Amiens(Francia), Ravenna Festival, Todi Arte Festival, Mostra del cinema di Venezia, Jazz Hoeilart (Belgio),Young jazz in town, Roccella Jonica, Fano Jazz club. Ha suonato con diversi musicisti tra i quali: John Arnold,Michael Rosen, Nguyen Le, Marco Tamburini, Ramberto Ciammarughi, Marco Tamburini, George Garzone,Battista Lena, Gabriele Mirabassi, Stefano Battaglia, Pietro Tonolo, Riccardo Zegna, John Betsch, Luciano Titi, Alfred Kramer, Aldo Zunino, Marcello Di Leonardo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X