La Recanatese si presenta
ed annuncia il colpo Faieta

SERIE D
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Recanatese-1-300x225di Mauro Nardi

Si è alzato il sipario sulla nuova stagione della Recanatese, con tanto di in bocca al lupo giunto dalle Isole Far Oer e l’annuncio del tesseramento di Davide Faieta. E’ stato dunque un vernissage ricco di sorprese quello di ieri pomeriggio per i colori giallo – rossi nel corso della presentazione ufficiale dell’organico 2011 / 2012 che si è svolta nella splendida cornice dell’aula magna del Palazzo Municipale. Atleti, staff tecnico e dirigenza hanno ricevuto il saluto del giornalista della Rai Amedeo Goria attraverso un collegamento telefonico dalle Isole Far Oer dove gli azzurri di Cesare Prandelli si stanno per giocare la qualificazione ai prossimi campionati europei, ma la sorpresa piu’ attesa è arrivata quasi alla fine della cerimonia con l’annuncio dell’ingaggio di Davide Faieta. Un vero colpo ad effetto da parte della dirigenza che mette nelle mani di mister Omiccioli un centrocampista di qualità ed esperienza, con presenze in campionati importanti con le maglie di Chieti, Atletico Catania, Foggia e tante altre. Faieta, che già da qualche giorno si allenava con i leopardiani, nell’ultima stagione ha giocato con l’Ancona e sarà subito disponibile per la prima di campionato con il Miglianico. Ad aprire l’incontro è stato il sindaco Francesco Fiordomo che ha espresso parole di stima nei confronti dei giocatori, dell’allenatore ma sopratutto della società che ha investito molto nel settore giovanile. “La maniera giusta e corretta di interpretare il calcio – ha detto il primo cittadino – la Recanatese possiamo considerarla una piccola Barcellona, con tanti ragazzi del settore giovanile che a mano a mano approdano in prima squadra. Una filosofia che ha portato degli importanti traguardi come le tranquille salvezze degli ultimi anni e il raggiungimento dei quarti di finale scudetto da parte della juniores”. Poi è toccato alla dirigenza che ha presentato gli obiettivi di una stagione che si preannuncia particolarmente emozionante, con ben cinque derby con piazze blasonate come Sambenedettese, Civitanovese, Jesina e le neo promosse Vis Pesaro e Ancona. “La speranza – ha detto patron Antonio Gambini – è quella di assistere a degli incontri con la presenza di entrambe le tifoserie. Questo, l’anno scorso, spesso non è avvenuto e rappresenta una grande delusione per giocatori e società”. In conclusione sono stati presentati tutti gli allenatori e i collaboratori del ricco settore giovanile che da quest’anno vanta anche una nuova categoria. Si tratta dei Leoncini che raccoglie i bambini nati nel 2006.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X