Primi gol in B
per il portorecanatese Sbaffo:
“Che bella soddisfazione”

GUBBIO-ASCOLI 2-3
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Alessandro-Sbaffo

L'attaccante dell'Ascoli (nella foto con la maglia del Chievo) Alessandro Sbaffo

di Andrea Busiello

A 21 anni giocare tra i professionisti è già un bel sogno. Alessandro Sbaffo, portorecanatese doc classe 1990, nella serata di ieri ha realizzato una bella doppietta, primi gol in B per lui, con il suo Ascoli in casa del Gubbio (gara terminata 3-2 per i bianconeri). Il centrocampista offensivo di proprietà del Chievo (anche 2 presenze in serie A per lui) adesso gioca in cadetteria ed il suo obiettivo è quello di far bene per spiccare il volo ed entrare a far parte di quel mondo che da bambini si sogna solamente: la massima serie calcistica: “Sono i miei primi gol in serie B e posso dire che si tratta di una grandissima soddisfazione – afferma Sbaffo – La concorrenza all’Ascoli è tanta ma ci sono 42 partite e cercherò di farmi trovare pronto sempre, ogni qual volta il mister lo riterrà opportuno”. Il suo cartellino è del Chievo, squadra che l’ha lanciato in serie A: “Devo tantissimo alla società che ha sempre creduto in me. Io ora devo solo pensare a lavorare sodo, è ovvio che il mio obiettivo è la serie A e spero di raggiungerla prima o poi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X