Fabi Shoes, le prime reazioni
al lancio della campagna abbonamenti

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Campagna3-201x300Il lancio della campagna abbonamenti della Fabi Shoes 2011/2012 ha avuto un forte impatto sul popolo gialloblù. Già questa mattina sono giunte molte telefonate sia dall’area del fermano che dell’anconetano per chiarimenti, informazioni, curiosità. C’è fermento per una campagna abbonamenti contrassegnata da una politica dei prezzi che va incontro sia alle esigenze del tifoso storico della Sutor che intraprende un nuovo cammino per andare a sostenere la sua squadra al Palarossini di Ancona, che per il nuovo pubblico della zona dorica, che avrà la possibilità, per la prima volta, di assistere al grande spettacolo del basket di serie A. Ieri sera tanta gente ha voluto partecipare nella Sala Francescani del Comune di Montegranaro alla presentazione di questo importante atto della Fabi Shoes 2011/2012. Ecco le battute salienti dei protagonisti della conferenza stampa.

Tiziano Basso, presidente Sutor Montegranaro: “Questo è per noi il sesto anno di serie A e in questo periodo i cambiamenti sono stati tanti, quello del campo di gioco è di fondamentale importanza. Abbiamo fatto la scelta di andare nel capoluogo di Regione perché questa è una chiave per mantenere la società nell’Olimpo del basket italiano. La campagna abbonamenti è stata studiata e pensata in funzione di poter offrire al maggior numero di persone possibile, nella bellissima Arena di Ancona, uno spettacolo cestistico di qualità. Ci stiamo fortemente impegnando per allestire una squadra all’altezza”.

Salvatore La Porta, assessore allo sport Comune di Montegranaro: “Abbiamo compreso e accettato la scelta della società, considerate le logiche motivazioni. L’amministrazione comunale sarà sempre vicina alla Sutor che rappresenta un grande patrimonio di questo paese, portando Montegranaro all’attenzione di tutta l’Italia sportiva”.

Davide Paolini, presidente Comitato Regionale FIP: “Parlo da amico e da appassionato. Montegranaro ha una grande fortuna: avere una società che dà lustro a tutta la Regione Marche. Quella della Sutor è una tifoseria unica perchè ha la grande forza di mettere in moto la macchina per andare a vedere la propria squadra del cuore. Avete una società seria e una squadra molto interessante. La serie A ad Ancona non si sarebbe mai vista se non grazie a questa scelta della dirigenza Sutor, alla quale va un forte ringraziamento”.

Emanuele Fabi, brand manager Fabi: “Da imprenditore considero che giocare in Ancona sia un importante e ulteriore plus per la visibilità della nostra azienda e di tutti gli altri sponsor che sostengono la società. Ancona è la piazza ideale con la squadra testimonial per far vedere cosa gli imprenditori di Montegranaro sono riusciti a creare con le loro aziende. Forza Sutor”.

Dino Pizzuti, vice presidente Sutor Special Club: “Il passo fatto dalla Sutor nei confronti dei suoi tifosi, con questi prezzi degli abbonamenti veramente bassi, è ben più lungo della distanza che essi dovranno fare per andare ad Ancona. Chi ama la Sutor si abbona e può contribuire anche facendo la quota per il Sutor Special Club. Tante le iniziative della nostra Associazione, mi piace segnalare in particolar modo quella che riguarda i tre pullman che metteremo a disposizione gratuitamente per chi vorrà raggiungere, senza usare l’auto, il Palarossini da Montegranaro e da Porto San Giorgio”.

Alessandro Crovetti, politiche societarie Sutor Montegranaro: “Palarossini ridisegnato, quattro settori, prezzi invitanti, benefit interessanti, tante iniziative. Una campagna abbonamenti nuova, dinamica che vuole coinvolgere tanta gente, chi è già appassionato di questo sport e chi lo vuole diventare. Lo slogan? Abbonatevi, abbonatevi, abbonatevi”.

Gianmaria Vacirca, direttore generale Sutor Montegranaro: “Il trasferimento nell’Arena di Ancona è un fatto storico per questa società, finalmente potremo gestire autonomamente gli spazi pubblicitari all’interno e all’esterno dell’impianto. Un salto di qualità importante che darà alla Sutor nuova linfa vitale per restare a questo altissimo livello sportivo nazionale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X