E’ morto il recanatese Silvano Stortoni,
finito con l’auto in una scarpata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

incidentestradaregina

di Mauro Nardi

E’ morto Silvano Stortoni, il 67enne di Recanati che mercoledì pomeriggio è rimasto coinvolto nell’incidente verificatosi lungo la strada Regina all’altezza del distributore di Metano di Fontenoce, mentre viaggiava a bordo della sua Tojota Yaris (leggi l’articolo). Le sue condizioni sembravano essersi stabilizzate ma questa mattina il cuore ha cessato di battere gettando nel dolore i familiari e i tanti amici che aveva in città. Stortoni era infatti molto conosciuto per la sua attività di imbianchino e per essere uno dei soci della Bocciofila Recanatese. L’artigiano lascia la moglie e due figli e i funerali si svolgeranno domani pomeriggio nella Chiesa Cristo Redentore, nel quartiere di Villa Teresa.
Stortoni soffriva da tempo di una forma cronica di diabete e non è da escludere che sia stato un malore legato a questa patologia la causa dell’incidente che si è verificato nel tardo pomeriggio di mercoledì, mentre a bordo della sua auto stava percorrendo la strada Regina nel territorio di Recanati. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polizia Municipale, Stortoni ha infatti perso il controllo della Yaris che ha d’apprima invaso l’altra corsia per poi capovolgersi in una scarpata profonda quasi tre metri e sulla quale scorre anche un rigagnolo di acqua. Un posto dal quale non è stato facile tirarlo fuori, tanto da richiedere l’intervento di una squadra di Vigili del Fuoco partita dalla caserma di Macerata. Stortoni, che è rimasto cosciente sino a quando è stato adagiato sulla barella di Marche Soccorso, presentava un preoccupante trauma toracico e cranico ma le sue condizioni sembravano essersi stabilizzate una volta giunto all’Ospedale Torrette di Ancona. Questa mattina, però, l’improvviso peggioramento al quale i medici non sono riusciti a trovare rimedio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X