Le Olimpiadi Maceratesi
verso il gran finale

Mogliano nella ginnastica e Montecassiano nel volley giovanile si mettono in luce nella penultima giornata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tiro-con-larco-002-300x225

Mogliano fa man bassa di successi nella ginnastica, Montecassiano regala due dispiaceri a Macerata nelle finali under 12 di pallavolo. Questi gli eventi clou nella penultima giornata delle Olimpiadi Provinciali che si concluderanno domani con l’assegnazione delle ultime medaglie. Nella gremitissima palestra comunale di Mogliano i ginnasti di casa evidenziano una netta superiorità frutto comunque di un lavoro che prosegue da anni. A farla da padrone il giovanissimo Federico Illumiati, 3 ori e che ha mancato l’en plein solo perchè un suo compagno di squadra Carlo Copponi lo ha battuto, per un solo decimo di punto nel “suolo”. Oro, nel concorso femminile, per la potentina Noemi Offidani, appena 15enne che ha risolto a suo favore l’ex aequo con due portacolori cingolane Marta Frattari e Camilla Cocilova. Resta, in questo caso, ai piedi del podio la moglianese Ludovica Sagripanti. Poco male perchè nel secondo livello arriva un’altra affermazione per le ginnaste di casa con Sofia Ginobili che precede la compagna Talia Mira, terza Lisa Angelica Lorenzini(Cingoli). Il volley, che insieme al calcio è stata la disciplina con il maggior numero di iscritti in questa quarta edizione delle Olimpiadi, ha regalato emozioni con match incerti. Montecassiano ha vinto sia nell’under 12 maschile sia in quella femminile (in un caso con Macerata si è dovuti ricorrere addirittura al calcolo della differenza punti). Successi “pesanti” dunque con il capoluogo che si prende la sua bella rivincita nell’under 16 donne. Domina Camerino nel beach volley piazzando le sue due squadre ai primi 2 posti grazie alla sorelle Fede (Maria Sofia e Marzia) e con Michela Cioli e Sara Rossini. Al poligono Cluana di Civitanova si sono chiuse le competizioni di tiro a volo, specialità fossa olimpica. In questo sport grande è lo sforzo della Federazione che sta cercando di incentivare il reclutamento tra i giovani in particolare tra coloro che non hanno tradizioni familiari.

volley-2011-7-300x195

 

Quanto ai risultati nella categoria senior ha avuto la meglio il settempedano Alex Molinari davanti a Giovanni Natalini, rappresentante di Serrapetrona ed al suo concittadino Emanuele Noè. Tra gli junior l’oro è andato al potentino Nicola Adam Cingolani mentre tra gli allievi successo per il civitanovese Andrea Giommarini. In pedana anche i più giovani, cat. esordienti dove a prevalere è stato il matelicese Denis Canil davanti al padrone di casa Carlos Salcedo. Nelle armi sportive da caccia, a Pian di Pieca, due successi per il pollentino Riccardo Giacomini (cinghiale corrente canna liscia e rigata) mentre nella carabina 10 mt primo posto per Emanuele Noè di S.Severino Marche. Domani gran finale delle Olimpiadi con la gara su strada di ciclismo riservata alla categoria juniores, le finali di basket, tennis, bridge, ginnastica e volley.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X