Per la Lube pericolo russo
nel sorteggio Europeo

VOLLEY
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
GIULIANI1-300x199

L'allenatore della Lube Alberto Giuliani in compagnia della presidentessa e del ds Recine

Pericolo russo per la Lube Banca Marche nel sorteggio dei gironi della CEV Volleyball Champions League 2012 che si terrà domani sera a Vienna. La federazione italiana, essendo al primo posto nel ranking Cev, è l’unica del continente a presentare tre formazioni al via della competizione: Trento e Cuneo risultano teste di serie grazie alle rispettive vittorie di scudetto e coppa Italia, dunque inserite in prima fascia. La Lube Banca Marche, che partecipa alla competizione grazie al terzo posto ottenuto in Regular Season, è stata di conseguenza inserita nel gruppo delle squadre di quarta fascia, anche se verrà estratta per prima. Alla nuova edizione della manifestazione, lo ricordiamo, parteciperanno 24 squadre che nella Main Phase verranno suddivise in sei gironi da quattro formazioni ciascuno, ognuna proveniente dalle quattro diverse fasce stabilite in base al citato ranking CEV, basato sui risultati registrati nelle coppe europee nelle ultime tre stagioni. Ciò significa che nel Pool dei biancorossi, escludendo le due italiane (da regolamento due squadre della stessa nazione non posso essere inserite nello stesso girone di Main Phase) ci sarà sicuramente una squadra tra Zenit Kazan (Russia, la nuova formazione di Valerio Vermiglio), Lokomotiv Novosibirsk (Russia); Iraklis Thessaloniki (Grecia) ed il PGE Skra Belchatow dominatore incontrastato del palcoscenico pallavolistico polacco. Tra le possibili avversarie inserite in seconda fascia spiccano indubbiamente lo Zaksa Kedzierzyn-Kozle di Seba Swiderski (Polonia) ed il Fenerbache Istanbul di Ivan Miljkovic e Leo Marshall. I nomi più pericolosi tra quelli che figurano in terza fascia risultano invece (almeno sulla carta) quello dell’Arkas Izmir, squadra turca che affrontò la Lube Banca Marche nella finale di Challenge Cup della passata stagione, quindi il Vfb Friedrichshafen (Germania) e gli sloveni dell’ACH Volley Bled, trasferitesi definitivamente nella capitale Lubiana. Il sorteggio di Vienna si potrà seguire in diretta televisiva a partire dalle 20.00 sul canale austriaco Orf Sport Plus (satellite Astra) e in streaming sul sito www.laola1.tv.

Di seguito la composizione delle quattro fasce:
Prima fascia: Trentino Diatec, Bre Banca Lannutti Cuneo, (Italia); Zenit Kazan, Lokomotiv Novosibirsk (Russia); Iraklis Thessaloniki (Grecia); PGE Skra Belchatow (Polonia).
Seconda fascia: Zaksa Kedzierzyn-Kozle (Polonia – verrà estratta per prima); Stade Poitevin Poitiers e Tours Vb (Francia); Noliko Maaseik e Euphony Asse-Lennik (Belgio); Fenerbahce Istanbul (Turchia).
Terza fascia: Arkas Izmir (Turchia – verrà estratta per prima); Cai Teruel (Spagna); Vfb Friedrichshafen e Generali Untheraching (Germania); Hypo Tirol Innsbruck (Austria); ACH Volley Ljubljana (Slovenia).
Quarta fascia: Lube Banca Marche Macerata (Italia – verrà estratta per prima); Partizan Termoelektro Beograd (Serbia); Jihostroj Ceske Budejovice (Repubblica Ceca); Budvanska Rivijera Budva (Montenegro); Remat Zalau (Romania); Cska Sofia (Bulgaria).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X