Apm, Carancini difende Angeletti:
“Verifichiamo bene le carte
prima di gettare fango”

Il sindaco: "Subito una valutazione dell'incarico e del quadro complessivo". Intanto l'opposizione chiede la revoca della nomina del presidente dell'Apm
- caricamento letture

 

rolando-angeletti

Il presidente dell'Apm Rolando Angeletti

A dieci giorni dall’operazione all’occhio per il processo di distaccamento della retina, oggi il sindaco Romano Carancini è tornato nella clinica privata di Roma per una visita di controllo e da domani tornerà al lavoro in Comune dopo una breve apparizione in serata in Consiglio comunale. Sul suo tavolo ci sarà subito la patata bollente del caso Apm  che vede protagonista il presidente Rolando Angeletti con l’ormai nota vicenda della consulenza affidata alla Focus Gestioni Sgr, di cui lo stesso Angeletti è vicepresidente.

Oggi è stato depositato un ordine del giorno dai consiglieri del Pdl  Pistarelli, Sacchi, Pantana, Castiglioni, Guzzini, Salvatori, Luciani e Carbonari e dai consiglieri di Macerata è nel cuore Nascimeni e D’Alessandro in cui “Si invita il sindaco a revocare la nomina di Angeletti quale componente del Cda e attuale presidente della società Apm spa e a valutare la permanenza del rapporto fiduciario tra l’Amministrazione e l’intero Cda dell’Apm”.

La maggioranza ha sollecitato il sindaco a pronunciarsi in tempi brevi sulla questione e anche qualche esponente del centro sinistra vorrebbe le dimissioni. “Ma prima di gettare un uomo nella gogna mediatica andrebbero verificate bene le cose ed è questo che intendo fare – puntualizza il sindaco -. Mi attiverò subito per avere un quadro esatto delle carte che abbiamo chiesto venerdì all’Apm e che avremo a disposizione domani. Sono molto fiducioso che non ci sia niente di illegittimo e di inopportuno perchè ho piena fiducia del presidente e del Consiglio d’amministrazione dell’Apm. Valuteremo bene l’incarico e il quadro complessivo per poi spiegare tutto nel corso di una conferenza stampa”.

La Focus Gestioni Sgr è una società di Banca delle Marche che a sua volta è il principale partner finanziario dell’Apm.Nel corso della votazione per la delibera sulla consulenza Angeletti si è astenuto.

m. z.

carancini_8619-300x198

Il sindaco Carancini arrivato stasera intorno alle 20 in Consiglio comunale




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =