Gli ingegneri maceratesi
secondi al torneo di Bari

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ordine_ingegneriOttima performance della squadra dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Macerata al Torneo nazionale di calcio ad 11 tra gli Ordini Provinciali degli Ingegneri che, giunto alla 20° edizione, si è svolto a Bari dal 16 al 19 giugno. Il sorteggio ha assegnato agli ingegneri maceratesi, che per la prima volta partecipavano al torneo, un girone ostico con Catania, Pistoia e Roma, tenuto conto che queste ultime due squadre nell’edizione del 2010 avevano disputato la fase finale e che Roma e Catania possono contare su un numero di iscritti di gran lunga superiore a Macerata.

La compagine Maceratese guidata dai tecnici Alessandro Mecozzi e Enzo Leonardi ed assistita dal massaggiatore Nicola Ferraro è andata oltre le più rosee aspettative classificandosi al secondo posto nel girone grazie ad un pareggio nella prima giornata contro Catania (0-0) ed una vittoria, con rete dell’esterno Ottaviani, contro Pistoia (1-0). Il primo posto è sfumato nell’ultima gara contro Roma persa per 2-0. I laziali sono passati in vantaggio dopo soli 3’ con l’unica occasione del primo tempo e hanno raddoppiato con un’azione di contropiede nei minuti finali, dopo che i marchigiani avevano ripetutamente sfiorato il pareggio. Grande soddisfazione comunque di tutti i giocatori, dello staff tecnico, del presidente Cingolani e del Consiglio dell’Ordine per le prestazioni.

Nella foto la squadra dell’Ordine degli Ingegneri di Macerata.
In piedi da sinistra: Formentini, Tardella, Cicconi, Paciaroni, Tartabini, Resparambia A., Conti, Leonardi, Ronci, Resparambia C., Gullini, Mecozzi. Accosciati: Ottaviani, Marinaro, Farroni, Del Brutto, Marconi, Scortechini, Fiorini, Grisogani, Ferraro.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X