Esse-ti Loreto, ai saluti Agostinetto
In palleggio arriva Elena Drozina

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giulia-Agostinetto

Dopo un anno vissuto insieme, scaduto il contratto, non prosegue il rapporto tra il Volley Loreto Femminile e la palleggiatrice Giulia Agostinetto. Una stagione intensa e caratterizzata da stima reciproca quella con la giocatrice veneta alla guida della squadra, che ha portato Loreto a successi storici, la Coppa Italia di A2 e la bella avventura nei playoff per la promozione in A1. Ora, però, la società marchigiana e la regista di Musile di Piave prendono due direzioni diverse. La Esse-ti Loreto ringrazia Giulia per la professionalità dimostrata in questo anno vissuto nelle Marche, per il cuore che ha sempre messo in campo in tutte le partite e nei momenti importanti di questa stagione, e le augura i migliori successi per il suo futuro, facendole il più grande in bocca al lupo.

Elena-Drozina1-300x180

Ecco il primo colpo per il Volley Loreto Femminile 2011/2012. Arriva in maglia Esse-ti la palleggiatrice Elena Drozina, triestina, classe 1978 per 181 centimetri di altezza. Un ingaggio di prestigio: la regista è una delle giocatrici più importanti del campionato di A2, e sbarca nelle Marche per portare la sua classe e la sua esperienza a Loreto. Elena Drozina ha nel dna le caratteristiche di vincente: nelle ultime due stagioni ha giocato con la maglia di Crema, ma nel suo palmares ci sono tantissime stagioni di alto livello, come le promozioni dall’A2 all’A1 ottenute con Arzano e Rivergaro, i trofei vinti da giovanissima in A1 con la maglia della Foppapedretti Bergamo come vice Kirillova e Cacciatori (Scudetto, coppa Campioni, 2 Supercoppe italiane e la Coppa Italia), e anche le due promozioni dalle B1 all’A2 con Lodi e Crema. La prossima sarà per lei la quindicesima stagione in serie A, ma non la prima in assoluto nelle Marche: nel 1995/96 ha indossato la maglia del Fano in A2.

La regista di Trieste, che arriva ufficialmente a Loreto proprio il giorno dopo il suo compleanno, è motivata ad iniziare questa nuova avventura in biancoblu, come si legge dalle sue parole: “Sicuramente la mia scelta è stata fatta con il cuore, ho guardato la voglia di fare bene della società, e anche l’allenatore, Andrea Pistola, che conosco sin dalla finale playoff Arzano-Civitanova per salire in A1 del 2005. Da lì in poi, ci siamo sempre cercati, per un motivo o per l’altro non era mai capitato di essere allenata da lui, ora finalmente sì. Arrivo in una società ambiziosa, sarà una bella stagione”, dice la Drozina, che poi racconta un aneddoto: “Nella stagione appena conclusa con Crema, a febbraio abbiamo giocato a Loreto due volte in quattro giorni, tra Coppa Italia e campionato. Ovviamente ci siamo fermate nelle Marche, la mattina dopo la prima gara era libera e le mie compagne sono andate in visita al santuario di Loreto. Io, invece, mi sono detta: riposo, tanto lo visito l’anno prossimo. E infatti eccomi qua”.

LA SCHEDA DI ELENA DROZINA

Nata a Trieste il 15-6-1978

Nazionalità: italiana

Altezza: 181 cm

Ruolo: Palleggiatrice

LA CARRIERA

1992-1994  S.P. Sangiorgina – B1

1994-1995  Palermo – A2

1995-1996  Volley Fano – A2

1996-1997  Volley Montichiari – A1

1997-1999  Volley Bergamo – A1

1999-2000  Vigevano – A2

2000-2001  Volley Bergamo – A1

2001-2003  Pulcher Volley Lodi – B1

2003-2004  Pulcher Volley Lodi – A2

2004-2005  Arzano Volley – A2

2005-2006  River Volley Rivergaro – A2

2006-2009  Roma Pallavolo – A2

2009-2010  Crema Volley – B1

2010-2011  Crema Volley – A2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X