Calcio scommesse, Ascoli nella bufera
Arrestati Sommese e Micolucci

- caricamento letture

sommese

Riesplode il calcio scommesse. E travolge l’Ascoli. Tra i sedici arrestati figurano infatti Vincenzo Sommese, il capitano fuori squadra negli ultimi tempi, e il difensore Vittorio Micolucci. E tra i nomi illustri del calcio italiano finiti in manette c’è anche l’ex capitano della Lazio e attaccante della Nazionale, Beppe Signori. Per Signori sarebbero stati disposti gli arresti domiciliari. Ordinanza di custodia cautelare anche per l’ex calciatore Mauro Bressan, 40 anni. L’ordinanza all’ex centrocampista di Fiorentina, Genoa, Venezia, Foggia, Bari, Cagliari e Como è stata notificata oggi nella sua abitazione di Cernobbio. Bressan ha vinto la coppa Italia del 2001 con la Fiorentina e ha poi concluso la sua carriera in Svizzera.

Sedici persone, tra cui ex giocatori di serie A, calciatori di serie minori ancora in attività e dirigenti di società, sono stati arrestati dalla polizia a conclusione di un’indagine sul calcio scommesse condotta dalla squadra mobile di Cremona e coordinata dal Servizio centrale operativo. Dall’inchiesta è emerso che gli arrestati avrebbero fortemente condizionato negli ultimi mesi il risultato di alcuni incontri dei campionati di serie B e di Lega Pro. Nei loro confronti la magistratura di Cremona ha emesso sette ordinanze di custodia cautelare in carcere e nove agli arresti domiciliari.
Tra gli arrestati vi sono anche titolari di agenzie di scommesse e liberi professionisti, mentre gli indagati sarebbero complessivamente una trentina. Gli arresti sono stati eseguiti dagli uomini della polizia a Bari, Como, Bologna, Rimini, Pescara, Ancona, Ascoli, Ravenna, Benevento, Roma, Torino, Napoli e Ferrara. Nel corso dell’operazione sono state eseguite anche una serie di perquisizioni nelle abitazioni degli indagati, in alcune ricevitorie e presso uno studio di commercialisti che avrebbero consentito di acquisire ulteriori elementi utili alle indagini.

Ecco l’elenco completo degli incontri sotto inchiesta:

– CREMONESE-SPEZIA del 17 ottobre 2010
– MONZA-CREMONESE del 21 ottobre 2010
– CREMONESE-PAGANESEdel 14 gennaio 2011
– SPAL-CREMONESE del 16 gennaio 2011
– BENEVENTO-VIAREGGIO del 13 febbraio 2011
– LIVORNO-ASCOLI del 25 febbraio 2011
– VERONA-RAVENNA del 27 febbraio 2011
– BENEVENTO-COSENZA del 28 febbraio 2011
– REGGIANA-RAVENNA del 10 marzo 2011
– ASCOLI-ATALANTA del 12 marzo 2011
– TARANTO-BENEVENTO del 13 marzo 2011
– ATALANTA-PIACENZA del 19 marzo 2011
– INTER-LECCE del 20 marzo 2011
– ALESSANDRIA-RAVENNA del 20 marzo 2011
– BENEVENTO-PISA del 21 marzo 2011
– PADOVA-ATALANTA del 26 marzo 2011
– SIENA-SASSUOLO del 27 marzo 2011
– RAVENNA-SPEZIA del 27 marzo 2011

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =