Abbadiense, Morrovalle e Real Montecò
inseguono la Seconda categoria

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Remigi-Visso-in-azione-contro-Morrovalle

L'attaccante del Visso Remigi in azione

di Luigi Labombarda

Le tre finali playoff della Terza categoria maceratese hanno visto trionfare Abbadiense, Morrovalle e Real Montecò. Per queste formazioni il sogno della promozione in Seconda è davvero ad un passo, quello che cercheranno di compiere domani nell’ultimo impegno della stagione. Secondo il regolamento, tutte le squadre che hanno vinto i playoff del proprio girone si affronteranno in un unico turno ad eliminazione diretta, dal quale scaturiranno le 7 promosse alla categoria superiore.
Il Real Montecò ha compiuto una grandissima impresa nella finale del girone I, vincendo 2-1 a Trodica contro l’R.M. Civitanova. Leone Luciani sbaglia un rigore al 66’, Pignotti invece non fallisce dal dischetto al 74’ portando in vantaggio i civitanovesi, fino al 96’ quando Morresi riesce incredibilmente a pareggiare e portare il match ai supplementari. Qui l’R.M., capace di una prova da applausi fino a quel momento nonostante le molte assenze, non trova più la lucidità e l’energia per segnare ancora, così è la rete di Scaduto al 110’ a sancire la vittoria per il team giallorosso. L’ultimo avversario per gli uomini di mister Ripari sarà il Corva, formazione fermana che ha vinto i playoff del girone L: la gara si giocherà alle 16.30 al campo sportivo “Ciccalè” di Cascinare. Sarà invece uno scontro tutto targato Macerata quello tra Abbadiense e Morrovalle, alla stessa ora allo “Scarfiotti” di Potenza Picena. La formazione di Santa Maria in Selva ha vinto senza brillare la sua finale playoff giocata a Cingoli, lasciando campo per gran parte dei 90 minuti all’Amatori Appignano ma trovando il gol-vittoria al 24’ con Antolini e controllando agevolmente il risultato positivo nella ripresa (aiutata anche dalla superiorità numerica dal 72’). Di fronte avrà il Morrovalle, capace di ribaltare i pronostici della finale di Urbisaglia contro il Visso: vittoria per 2-0 con i gol nella ripresa di Del Medico e Cipolletti, che spezzano l’equilibrio della gara e tagliano le gambe ad un Visso incapace di creare grossi pericoli sotto porta. Ci avviciniamo dunque all’ultimo appuntamento stagionale con la Terza categoria, in cui una o due squadre maceratesi potranno festeggiare la promozione dopo 30 gare tra campionato e playoff: chi si aggiungerà a Rione Pace, Avis Ripe e Vigor Montecosaro? La palla passa al campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X