Tolentino, addio sogni di gloria
La finale è della Vis Pesaro

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
tolentino_maceratese_19-300x199

I cremisi chiudono con l'amaro in bocca un grande campionato

di Paolo Del Bello

Per il Tolentino la partita secca è proprio indigesta. Dopo aver preso con l’Ancona la finale di Coppa Italia, la stessa cosa è successa contro la Vis Pesaro. Un gol di Bellucci segnato a quattro minuto dalla fine ha regalato alla formazione pesarese la vittoria al termine di una partita che ha visto la formazione allenata da Pazzaglia giocare meglio specialmente nella ripresa, mentre è stato il Tolentino ad avere le più nitide palle gol, clamorosa quella di Iacoponi nel primo tempo, quando a pochi metri dalla porta ha tirato addosso a Foiera. Nonostante l’orario pomeridiano una buonissima cornice di pubblico ha assistito alla finale. Spalti divisi in due parti, con molti tecnici presenti a vedere la finale. Parte bene il Tolentino ed al 2’ Melchiorri semina il panico nella difesa avversaria. Assist per Tonici fermato al momento di concludere. Risponde la Vis all’8’ con una conclusione di Torfelli, Caracci para. All’11’ occasionissima per il Tolentino. Iacoponi dopo un fallo di mano in area di rigore ospite, si trova con il pallone Tra i piedi davanti a Foiera, ma gli calcia addosso con tutta la porta spalancata.
Al 15’ Panti ci prova da fuori area, blocca Foiera. Al 26’ azione Iacoponi per Tonici, Santini salva. Al 30’ si fa viva la Vis con una punizione di Paoli che Caracci devia in angolo. Al 35′ è il Tolentino vicino al vantaggio, assist di Melchiorri per Marcoaldi, ma la sua conclusione da ottima posizione è debole ed il portiere para. Al 42’ bella incursione di Zonchetti, parata da Caracci. La ripresa si apre con la Vis più spigliata ed al 55’ Omiccioli costringe Caracci ad una difficile deviazione in angolo. Al 60’ fallo di Capparuccia su Rossi, punizione di Omiccioli, para Caracci. Al 70’ Marcoaldi ha una buona opportunità ma Foiera respinge di pugno la sua conclusione.  All’84 azione personale di Melchiorri. L’attacante del Tolentino Salta due avversari ma la sua conclusione da buona posizone termina sul fondo. All’86’ il gol partita della Vis. Fallo di Fermani su Rossi. Sulla punizione di Omiccioli, la difesa cremisi si fa sorprendere e Bellucci batte imparabilmente Caracci. Il Tolentino al 94’ ha la possibilità del pareggio, ma la conclusione in mischia di Melchiorri termina sull’esterno della rete. Su questa azione l’arbitro fischia la fine e per i giocatori della Vis Pesaro scatta la festa.

 

il tabellino:
VIS PESARO: Foiera 6,5, Uguccioni 6,5, Dominici 6, Paoli 6,5, Santini 6, Lapi, 6 (78’ Barbieri ng., Zonchetti 5,5, Omiccioli 6,5, Vicini 5,5 (64’ Bellucci 7), Rossi 6,5, Torelli 6.

A disposizione; Pelosi, Pangrazi F., Pangrazi L., Cencioni, ridolfi. All. Pazzaglia.

TOLENTINO: Caracci 6,5, Ortolani 6, Iommi 6 (87’Aquilanti ng),Fermani 6, Capparuccia 6,5 Salvatelli 6, Panti 5,5 (76’ Casoni ng), Marcoaldi 6, Tonici 5,5, Iacoponi 5,5 (67’ Puglia 6), Melchiorri 6 A disposizione: Armellini,  Sbrollini, Moschetta, Verdolini. All. Mobili.

ARBITRO: Amadio di Ascoli Piceno 6.5.

RETE: 86’ Bellucci.

NOTE: Spettatori  1200 circa. Angoli 7 a 1 Santini, Torelli, Lapi,  Marcoaldi, Omiccioli, Panti, Dominici.  Recupero 5’ (1+4).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X