La Lube cerca il tris
per chiudere i conti con Treviso

PLAY OFF - Stankovic: "Vogliamo un Fontescodella stracolmo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stankovic-1-194x300

Un attacco vincente di Dragan Stankovic

 

Primo match point per la qualificazione alla semifinale scudetto. Domani sera alle 20.30 la Lube Banca Marche ospiterà al Palasport Fontescodella di Macerata la Sisley Treviso, per gara 3 della serie dei quarti di finale. Ai biancorossi, avanti 2-0 nella serie dopo la splendida vittoria ottenuta domenica scorsa al Pala Verde, manca dunque soltanto un ultimo passo per continuare il proprio cammino sulla strada che porta al tricolore. La squadra maceratese, rientrata da Treviso nella notte di domenica, è tornata a lavorare in palestra già ieri pomeriggio, e quest’oggi svolgerà un ulteriore seduta di allenamento tecnico al Fontescodella. Anche per la sfida di domani il tecnico Mauro Berruto potrà contare sull’intera rosa di giocatori a sua disposizione.

PREVENDITA OK – Intanto, prosegue a gonfie vele la prevendita dei biglietti per assistere alla partita. La segreteria societaria presso il palasport maceratese resterà aperta anche questo pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00, e domani dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 15.00 fino all’inizio della partita. Ci sono ancora tagliandi disponibili, chi viene da fuori provincia può anche prenotarli chiamando lo 0733-293122, previo l’obbligo di ritirarli al botteghino entro le ore 19.30, ovvero un’ora prima dell’orario di inizio della gara.

GLI ARBITRI – Lube Banca Marche-Sisley Treviso, Gara 3 dei quarti di finale play off, sarà arbitrata da Fabrizio Saltalippi di Perugia e Simone Santi di Città di Castello.

PARLA STANKOVIC – “Siamo molto soddisfatti – dice il centrale serbo – di quanto siamo riusciti a fare nelle prime due partite, e naturalmente anche del fatto di essere avanti 2-0 nella serie. Ma pensare di avere già in tasca la semifinale sarebbe assolutamente sbagliato. In Gara 3 la Sisley darà il massimo di se stessa per allungare la serie, per noi sarà quindi d’obbligo giocare con la stessa determinazione e la stessa intensità che finora ci hanno accompagnato in questi play off. Chiudere in tre partite contro Treviso oltre che un risultato di prestigio sarebbe senza dubbio salutare per preparare al meglio la successiva serie delle semifinali. Ci regalerebbe ulteriore fiducia nei nostri mezzi, tranquillità, una grande carica, e pure il tempo utile per allenarci bene e presentarci ai successivi appuntamenti nella migliore condizione fisica possibile, Omrcen in testa, che sta stringendo i denti per essere in campo a poco tempo di distanza dall’infortunio alla caviglia. E’ un’occasione ghiottissima, insomma, che dobbiamo sfruttare a tutti i costi, e per riuscirci oltre alla miglior Lube Banca Marche ci sarà bisogno anche di un grande pubblico. La corsa scudetto sta entrando nel vivo, ed in un momento come questo i tifosi giocano un loro ruolo fondamentale. Mi auguro di vedere il Palasport Fontescodella stracolmo e caloroso come nelle migliori occasioni. Una partita del genere, merita una cornice strepitosa”.

LA STORIA LUBE NEI QUARTI – Quella attuale è la 14ª partecipazione della Lube Banca Marche ai quarti di finale dei play off scudetto, con i biancorossi che sono riusciti a conquistare la semifinale in otto occasioni. In precedenza è già capitato altre quattro volte che la squadra maceratese si trovasse avanti 2-0 in una serie dei quarti da giocare al meglio delle cinque partite, ed in queste è sempre a strappare la qualificazione (due volte chiudendo sul 3-0, due sul 3-1). Una sola volta, invece, considerando i play off in generale, i cucinieri si sono fatti rimontare dopo essere stati avanti 2-0: era la stagione 2004/2005, in quel caso si trattava della semifinale, e l’avversario era proprio la Sisley Treviso. Un brutto ricordo, cancellato comunque due stagioni fa, quando la Lube Banca Marche ha eliminato Treviso nei quarti play off in tre partite secche.

SCUOLE PREMIATE – Prima del fischio d’inizio di gara 3 con Treviso, sul campo del Palasport Fontescodella di Macerata verranno premiate le tre classi vincitrici del concorso “Crea il tuo calendario 2012”, iniziativa promossa nell’ambito del Progetto Scuola 2010/2011, che ha visto i ragazzi delle classi quarte e quinte di tutte le scuole maceratesi aderenti impegnati nei mesi scorsi a creare un proprio calendario per il 2012, realizzato ispirandosi a scelta sui temi della Pallavolo, della Lubevolley, del Fair Play e della sana alimentazione. Le classi vincitrici sono la 4ª sez. A della scuola “Dolores Prato” (primo posto), la 4ª sez. A della scuola “San Claudio” (seconda classificata), e la la 4ª sez. D della scuola “Luigi Lanzi” (terza classificata. I premi che verranno consegnati sono stati offerti dalla Lube Volley e da Banca Marche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X