Lube, domenica al Fontescodella
arriva Verona degli ex
Meoni, Herpe e Smerilli

Lampariello: "Sarà fondamentale dettare il nostro gioco dall'inizio"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lampariello festeggia un punto con i compagni di squadra

La Lube Banca Marche si tuffa nuovamente in campionato dopo la qualificazione alla semifinale della GM Capital Challenge Cup. Domenica alle 18.00 i biancorossi ospiteranno al Fontescodella la Marmi Lanza Verona degli ex Smerilli, Herpe e Meoni, per la 5ª giornata di ritorno della Regular Season che per la squadra di Berruto mette in palio altri tre punti importantissimi per continuare la propria corsa al secondo posto, distante nuovamente tre lunghezze dopo la sconfitta al tie break di domenica scorsa a Trento. Per la formazione cuciniera, che si avvicina a questo appuntamento con particolare attenzione anche alle notizie provenienti dall’infermeria e che riguardano Cristian Savani (alle prese con una contusione al ginocchio) e Matteo Martino (polpaccio), quella contro la compagine scaligera sarà la prima delle tre partite casalinghe di campionato previste nelle prossime quattro giornate: mercoledì prossimo la Lube Banca Marche sarà infatti di scena a Castellana Grotte per il turno infrasettimanale, domenica 20 tornerà quindi al Fontescodella ospitando Latina, e mercoledì 2 marzo giocherà di nuovo davanti ai propri tifosi nell’affascinante sfida con Modena.

Marco Meoni

PARLA DAVIDSON LAMPARIELLO – “Il secondo posto resta assolutamente un nostro obiettivo – dice il giocatore italo-brasiliano – dunque dobbiamo conquistare i tre punti per restare attaccati il più possibile a Cuneo. Ogni gara di campionato d’ora in poi dovrà essere come una finale per noi, cominciando da questa sfida con Verona che sarà sicuramente molto difficile. La Marmi Lanza è una buona squadra, per noi sarà dunque importantissimo approcciarla bene e riuscire a dettare costantemente il ritmo di gioco, evitando di fare alti e bassi. Per evitare brutti scherzi dovremo riuscire a tenere Verona sempre sotto pressione, a partire dal servizio”.

GLI ARBITRI – Lube Banca Marche Marmi Lanza Verona sarà arbitrata da Alessandro Tanasi di Noto (SR) e Simone Santi di Città di Castello (PG).

I PRECEDENTI – Macerata e Verona si sono già incontrate 13 volte, con 10 vittorie della Lube Banca Marche e 3 dei veronesi, che al Palasport Fontescodella sono riusciti a vincere soltanto una volta su sei (3ª giornata di ritorno della Regular Season 2005/2006). Nella partita di andata dell’attuale campionato, giocata il 21 novembre scorso, i biancorossi si sono imposti in trasferta per 3-1 (25-23, 23-25, 25-19, 25-18).

EX: Marco Meoni a Macerata dal 1996 al 2003, Lorenzo Smerilli a Macerata dal 2004 al 2007 (Settore Giovanile), nel 2007-2008 e nel 2009-2010, Renaud Herpe a Macerata nel 1999-2000 e dal 2005 al 2007.

A CACCIA DI RECORD: In Regular Season: Igor Omrcen – 15 punti ai 3500 (Lube Banca Marche Macerata), Lorenzo Smerilli – 1 partita giocata alle 100 (Marmi Lanza Verona). In Campionato: Marko Podrascanin – 4 attacchi vincenti ai 500 (Lube Banca Marche Macerata). In Campionato e Coppa Italia: Igor Omrcen – 3 battute vincenti alle 400 (Lube Banca Marche Macerata).

DOMENICA 27 LA SEMIFINALE DI CHALLENGE CUP – La gara di ritorno della semifinale della GM Capital Challenge Cup tra la Lube Banca Marche ed i greci dell’EA Patron Lux di Patrasso si giocherà al Palasport Fontescodella di Macerata domenica 27 febbraio con inizio alle ore 18.00. Ancora da ufficializzare, invece, la data relativa alla partita di andata, in programma in Grecia per il 22 o 23 febbraio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X