Maceratese, la carica di Sabbatini
“Contro l’Atletico Piceno
contano solo i tre punti”

ECCELLENZA - La gara contro l'Ancona del 6 febbraio si giocherà a porte aperte all'Helvia Recina. Domenica radiocronaca diretta su CM
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
maceratese_centobuchi_15-300x199

Mister Sandro Sabbatini dà indicazione tecniche ai suoi

di Andrea Busiello

E’ ufficiale. La gara interna del 6 febbraio ore 15.00 con l’Ancona, si disputerà all’Helvia Recina con il settore ospiti aperto. Si è giunti a tale decisione dopo alcuni incontri con i dirigenti della Questura e Prefettura (ai quali la società Fulgor Maceratese ringrazia per la pazienza e l’impegno messo in questa circostanza) per mettere a norma alcune situazioni. Un doveroso ringraziamento va anche Amministrazione Comunale nelle persone di Alferio Canesin e dell’ingegner Gregori – si legge nella nota emanata dalla società che prosegue – Oggi tutti i lavori di sistemazione delle varie strutture sono terminati. Nella giornata odierna è stato effettuato un ultimo sopralluogo con i dirigenti della Questura e della Prefettura e si è giunti alla conclusione che è tutto a norma quindi è stata presa la decisione definitiva di poter effettuare la gara con l’Ancona all’Helvia Recina”.

In vista della prossima sfida in casa domenica alle 14.30 contro l’Atletico Piceno, abbiamo ascoltato il pensiero di mister Sandro Sabbatini che ci ha presentato l’avversario ed ha parlato di che genere di squadra si aspetta sul terreno di gioco dell’Helvia Recina: “Non mi importa degli infortuni, io questa partita la voglio vincere a tutti i costi. Voglio vedere una squadra cattiva, pronta a dare battaglia su ogni pallone – il mister della Maceratese punta alla concretezza – Mi interessa la concretezza domenica, non la giocata di fino. Pretendo dai miei giocatori di vincere ogni singolo contrasto“. Quando chiediamo al trainer biancorosso che genere di squadra è l’Atletico Piceno ecco la risposta: “E’ una squadra in salute che ultimamente si è anche rinforzata. Stanno vivendo un buon momento ma noi dobbiamo pensare ad approcciare la gara nel modo migliore”. Mister, in questa settimana come ha visto la squadra dopo la sconfitta di Corridonia? “Ci siamo allenati bene. Vedo una squadra pronta e per domenica abbiamo un solo risultato a disposizione: la vittoria“. Per la gara contro l’Atletico Piceno la Maceratese avrà fuori per infortunio Nwanze, Del Moro, Leopardi e Belkaid. Assenze sicuramente pesanti ma che non possono condizionare il cammino dei biancorossi, costretti al successo per allontanarsi il prima possibile dalle zone paludose della graduatoria del torneo d’Eccellenza.

Maceratese-Atletico Piceno sarà trasmessa in radiocronaca diretta su Cronache Maceratesi grazie alla collaborazione con radiostudio7.net.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X