Tolentino, contro la Biagio
conta solo vincere

ECCELLENZA Dal 1' potrebbero partire Iacoponi e Casoni. Multa di 300 euro alla società dopo la gara di Lucrezia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Casoni-2-279x300

Il centrocampista cremisi Andrea Casoni dovrebbe partire nella formazione titolare contro la Biagio

di Paolo Del Bello

Persa dopo solo tre giorni la testa della classifica, il Tolentino per rispondere alla capolista Ancona è chiamata a conquistare i tre punti contro la Biagio Nazzaro Chiaravalle. L’obiettivo della squadra cremisi è questo. Non sarà però
una partita facile per la squadra guidata da mister Mobili perché l’avversario che scenderà al Della Vittoria è una squadra forte, quadrata ed è finora l’unica formazione ad aver battuto l’Ancona. Per conquistare i tre punti ci vorrà quindi il miglior Tolentino. La partita giocata mercoledì scorso in casa del Real Metauro ha soddisfatto a metà il tecnico cremisi. Molto positiva è stata la reazione della squadra dopo lo svantaggio subito, ma l’impatto con la gara specialmente da parte di qualche giocatore non è stato all’altezza della situazione, vuoi per stanchezza, ma forse anche per non aver affrontato con la giusta determinazione il Real Metauro, cosa quest’ultima che mister Mobili proprio non tollera. Contro la Biagio Nazzaro Chiaravalle, il Tolentino potrà contare sul recupero di Salvatelli, assente mercoledì scorso a Lucrezia per squalifica. Per quanto riguarda la formazione invece, rispetto a quelle scese inizialmente in campo nelle ultime partite, Iacoponi e Casoni potrebbero entrambi partire dal primo minuto. Tutto però mister Mobili lo deciderà solo al termine dell’ultima rifinitura. Per Tolentino-Biagio Nazzaro Chiaravalle è stato designato un fischietto interregionale. A dirigere la partita è stato chiamato il signor Gianmarco Capezzi di San Giovanni Valdarno che sarà coadiuvato dagli assistenti Alessio Angelini e Giuliano Ciabattoni di Ascoli Piceno. Concludiamo con i provvedimenti del Giudice Sportivo. Nessuno squalificato in casa cremisi, mentre alla Biagio Nazzaro Chiaravalle è stato squalificato il difensore Sgammini. In compenso al Tolentino è stata comminata una multa di 300,00 euro perchè i propri sostenitori in campo avverso hanno lanciato, senza colpire, oggetti ed un secchio d’acqua.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X