Il Montelupone al fotofinish
si laurea campione d’inverno

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Trifiletti-e-Ciglic-del-Montelupone

Trifiletti e Ciglic del Montelupone

di Enrico Scoppa

Il Montelupone è campione d’inverno. La squadra del presidente Manicini vince a Porto Sant’Elpidio il difficile confronto esterno con la Settembrina, approfitta della sconfitta subita dal Fiuminata nel derby ed ecco i giallorossi salire sul podio. Alle spalle della squadra regina, oltre al Fiuminata che insegue ad una lunghezza, il Montefano costretto a dividere la posta nel derby esterno con la rinata Samb Montecassiano. Continua l’ascesa del Matelica rientrato, dopo la vittoria ottenuta a Porto San Giorgio, in zona play-off. Lorese vittoriosa nel derby esterno con la Moglianese sempre più giù in classifica. Il team guidato da Fabio Scoponi sta volando sempre più in alto. Per la Cluentina ancora un pari per una classifica tutta da decifrare.

IL FATTORE CAMPO non sembra essere di grande importanza. Dei ventuno punti a disposizione, non si giocava Montecosaro-Santa Maria Apparente, ben undici sono stati conquistati dalle squadre che hanno giocato in trasferta.

LA MOGLIANESE sconfitta ancora in casa, la quinta stagionale nelle otto gare giocate di fronte al pubblico amico che non è riuscito ancora a gustare il sapore di una vittoria.

MONTELUPONE costringe alla resa la Settembrina, è la terza sconfitta casalinga per i  ragazzi di mister Doria. Per la capolista seconda vittoria esterna della stagione.

FRANCESCO FEDE è il bomber  del girone C con dodici reti realizzate di cui due ottenute attraverso la trasformazione di altrettanti calci di rigore.

ATTACCO MITRAGLIA quello del Montelupone con ventistette reti realizzate in quindici partite con una  media/partita pari a  1.80: e’ record.

LA SANGIORGESE ancora a digiuno di vittorie in campionato.

CAMERINO-FIUMINATA  1- 0 (ARBITRO: Daljit Sanhdal di Macerata – RETE: 80’ Cristian Cervelli). Il derby gela il Fiuminata, preziosa la vittoria ottenuta dal Camerino il quale conclude così la prima parte della stagione in crescendo. Per i ragazzi di Berrettini una sconfitta che costa il primato in classifica.

CLUENTINA-MONTE SAN PIETRANGELI 0-0 (ARBITRO: Didu di Jesi). Un pari che accontenta tutti? Forse, anche se il Monte San Pietrangeli a sei minuti dalla fine, Rossini 84’, si vedeva parare un calcio di rigore dal portiere Lorenzo Scoppa.

SAMB MONTECASSIANO-MONTEFANO 2-2 (ARBITRO: Cudini di Fermo. RETI: 20’ e 28’ (rigore) Pigliacampo, 40’ Giampieri, 75’ Zura). Il doppio vantaggio non basta alla Samb di mister Giacomini per tornare al successo. Padroni di casa privi degli squalificati Carassai, Ortenzi e Marinelli. Viola che sanno recuperare approfittando anche di un calo fisico dei padroni di casa.

MOGLIANESE-LORESE  1-2 (ARBITRO: Carriero di Pesaro –  RETI: 30’ Riccardo Appignanesi, 40’ Feroce, 48’ Verdicchio). Moglianese sconfitta in casa, Lorese rilanciata in toto da mister Scoponi il quale che sta facendo davvero quel capolavoro che il presidente Arriva e l’intera società della Lorese gli avevano chiesto. Sotto di un gol alla mezz’ora del primo tempo la Lorese pareggiava il conto prima del riposo per ribaltarlo poi in avvio di ripresa.

SETTEMBRINA – MONTELUPONE 0-2 (ARBITRO: Iobbi di San Benedetto del Tronto – RETI: 43′ e 63′  Renis, 74′ Cinquegranelli). Montelupone inarrestabile, sul filo di lana conquista il primato in classifica e si laurea campione d’inverno. E’ iniziata davvero la fuga buona ? Probabilmente si. La vittoria ottenuta sul terreno della Settembrina una risposta tangibile alle velleità del team guidato da mister Esposto.

FUTURA ’96 – AURORA TREIA 1-0 (ARBITRO: Principi di Ancona – RETI:  59′ (rigore) Agostini). Il confronto tra due squadre importanti ha fatto registrare il successo dei fermani della Futura, battuta l’Aurora Treia squadra che sta viaggiando nei quartieri alti di una classifica molto interessante.

SANGIORGESE-MATELICA 0-2 (ARBITRO: Piccinini di Ancona – RETI: 32′ Buldorini, 87′ Fede). Matelica sente odor di play-off mettendo definitivamente nei guai la Sangiorgese sempre più sola in fondo alla classifica. Ancora Fede che chiude il duemiladieci con l’ennesima rete laureandosi superbomber del girone C.

MONTECOSARO-SANTA MARIA APPARENTE – Si giocherà il cinque gennaio prossimo.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Francesco Fede (Matelica). Il superbomer del girone C a segno per la dodicesima volta in questa stagione. Sempre puntale con l’appuntamento più importante di una gara: quello di gonfiare la rete altrui.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1 – Menghi (Samb Montecassiano)
2 – Dominici (Fiuminata)
3 – Tarsetti (Montefano)
4 – Rossi (Sangiorgese)
5 – Fagiani (Monte San Pietrangeli)
6 – Palombi (Matelica)
7 – Verdicchio (Lorese)
8 – Menghini (Aurora Treia)
9 – Agostini (Futura ’96)
10 – Santoni (Camerino)
11 – Cinquegranelli (Montelupone)
All.: Stefano Cervelli (Camerino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X