L’ex Bonsignore non fa sconti:
“Cingolana, domenica faccio gol”

MACERATESE - Il nuovo attaccante dei biancorossi crede nella sua squadra: "Possiamo raggiungere i play off"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bonsignore-1-243x300

L'attaccante della Maceratese Gabriele Bonsignore

di Andrea Busiello

Dopo il successo di Urbino l’entusiasmo in casa Maceratese è senza dubbio salito a mille. Domenica all’Helvia Recina arriva la Cingolana per un derby importante per classifica e morale. Il neo bomber della Maceratese Gabriele Bonsignore vivrà la sfida con particolarità. Infatti la Cingolana è stata per lui una sorta di seconda casa, avendo giocato diversi anni a Cingoli ed avendo realizzato davvero tanti gol. Con lui abbiamo analizzato la partita e parlato dell’approccio che ha avuto con l’ambiente biancorosso.

Bonsignore, partiamo dall’ambiente: come si trova a Macerata?

“Mi sono trovato subito bene. Sia con i compagni che con la dirigenza si è instaurato un buon rapporto; mi auguro di dare una grande mano a questa squadra”.

Lei rappresenta un pò il fiore all’occhiello del mercato della Maceratese, i tifosi si aspettano tanto da lei…

“Ogni attaccante viene valutato dai gol che fa. Spero di ripetere le belle stagioni scorse ma anche non dovessi segnare tanto l’importante è che la Maceratese vada bene e riesca a fare un campionato di spessore, se poi è anche grazie ai miei gol tutto di guadagnato”.

Domenica arriva la Cingolana, sua ex squadra….

“Sarà una partita particolare per me. Sono stato 3 anni a Cingoli e sono stato benissimo ma domenica la Cingolana sarà nostro avversario ed il mio compito è quello di fare gol, speriamo ci riesca”.

Tecnicamente parlando, che squadra andrete ad affrontare?

“Non conosco bene l’allenatore ma conosco molto bene tanti ragazzi. La Cingolana è una squadra esperta di questa categoria, ci sono giocatori che lottano dalla prima all’ultima palla. Sono convinto che sarà dura ma la Maceratese può e deve vincere questa gara”.

Ora i play off sono l’obiettivo della Maceratese?

“Se continuiamo a fare bene così come stiamo facendo sono convinto che è un obiettivo percorribile. Dobbiamo però pensare a partita dopo partita prima di parlare di queste cose”.

Un messaggio che vuole lasciare ai tifosi?

“Forza Maceratese”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X