San Girio e Real Muscolina ok
Ruffini ferma la Sefrense

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
RUFFINI

L'attaccante del Macerata 1921 Ruffini

di Luigi Labombarda

La principale novità del campionato di Terza categoria dopo la nona giornata è nel girone G, dove la classifica è comandata ora dal solo Rione Pace poiché la Sefrense impatta con il Macerata 1921. Non cambia nulla invece negli altri due gironi maceratesi, dove in testa vincono tutte. Tra le comprimarie della categoria prime vittorie per Accademia Montefano e San Giuseppe: per quest’ultima formazione sono i primi punti in assoluto della stagione. Sono stati segnati complessivamente 67 gol, distribuiti in 8 vittorie delle squadre in casa, 7 pareggi e 6 vittorie delle compagini in trasferta. Diamo un’occhiata alla situazione girone per girone.

Prova d’orgoglio per il Macerata 1921 che sembra aver trovato la quadratura del cerchio, tanto da fermare la corsa della Sefrense nel girone G: i neroverdi, andati sul 2-0 allo Stadio dei Pini di Macerata, subiscono la rimonta firmata da Walter Bisonni e Leo Ruffini. Resta da solo in vetta dunque il Rione Pace, che torna da Pioraco con un’altra quaterna e i tre punti (tra l’altro Gentili non prende reti da quattro gare). Controsorpasso al terzo posto dell’Abbadiense che vince sul Fabiani Matelica e supera l’Amatori Appignano, bloccato sul pari dall’Aurora San Severino. Pari anche tra Esanatoglia e Nova Camers, mentre il Real Macerata cade in casa nel derby con la Robur, che torna a vincere dopo otto turni. Come detto in precedenza, prima vittoria dell’Accademia che batte e sorpassa lo Sforzacosta, ora ultimo a 4 punti.

Sembra abbonato ai successi sofferti il Visso ma ben venga se serve per continuare a guidare il girone H: nello scontro testa-coda con la Vigor Sarnano decide la consueta marcatura di Remigi. Dilagano invece le concorrenti dirette Avis Ripe San Ginesio e Morrovalle: i primi superano in trasferta per 5-1 la Nuova Pausula, i secondi sono più forti anche delle difficoltà in organico e battono 4-1 il coriaceo Montemilone. Prima vittoria in trasferta per il Colbuccaro, un 3-1 sul Borgo Mogliano dove spicca la doppietta di Munteanu (5 gol nelle ultime tre gare), mentre gli altri moglianesi della Nuova Mogliano riescono a pareggiare di rigore con il CSKA Corridonia, passato inizialmente in vantaggio con Storani. Rammarico per il Real Molino che dilapida il triplo vantaggio a Colmurano facendosi raggiungere sulla parità da una Colmuranese mai doma. Un calcio di punizione di Sclavi decide l’1-0 del Pian di Pieca sul San Marco Petriolo.

San Girio chiama, Real Muscolina risponde: resta invariata anche la vetta del girone I, con l’undici di Fontinovo che si aggiudica lo scontro in chiave playoff con il Real Montecò (gara comunque ostica) mentre l’R.M. Civitanova supera in scioltezza La Saetta e resta ad un punto di distacco dai potentini. Al terzo posto si riporta la Vigor Montecosaro che vince in trasferta per 4-1 sul Borgo Montelupone. Continua la crisi dello United Civitanova (4 punti nelle ultime 5 partite) che stavolta si fa bloccare sul pari dal San Marone e viene risucchiato nella pancia del gruppo, da dove invece sta cercando di risalire il Maranello, vincente su un rimaneggiato Real Citanò. Finisce 1-1 tra Nuova Libertas e Nuova Picena, mentre il San Giuseppe incamera i primi tre punti della stagione con la vittoria sul Video Shop, cui non basta il rientro di Brici.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Ruffini (Macerata 1921). La rete dell’eterno bomber biancorosso sigla il 2-2 finale e ferma la Sefrense, consentendo al Rione Pace di condurre da solo in testa al girone.

IL TOP 11:
1-    Verdini (Nuova Mogliano)
2-    Bacaloni (Macerata 1921)
3-    Berozzi (Rione Pace)
4-    Funari (Pian di Pieca)
5-    Pignotti (R.M. Civitanova)
6-    Casulli (Robur Macerata)
7-    Calderoni (Nuova Libertas)
8-    Dalloro (Maranello)
9-    Paoloni (Avis Ripe San Ginesio)
10-    Domenella (San Girio)
11-    Sbrascini (San Marone)
All. Soldini (Robur Macerata)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X