Padova-S.Stefano 75-66
Ancora all’asciutto i portopotentini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Santo-Stefano-basket2-300x225

La formazione del Santo Stefano Basket al gran completo

Al termine di un match controllato per 3 quarti, la S.Stefano-Banca Marche torna da Padova con la terza sconfitta consecutiva di questo inizio di stagione (75-66). Ancora una volta i portopotentini non hanno saputo chiudere la gara mantenendo l’atteggiamento avuto per quasi tutto il match. Sempre in vantaggio nei primi tre quarti, nell’ultima frazione di gioco la squadra di coach Malik si è fatta rimontare ed è andata sotto fino a perdere di 9 punti. All’asciutto, dunque, la classifica della S.Stefano-Banca Marche che è ferma ancora ai due punti conquistati nella vittoria casalinga della prima giornata contro il Sassari, mentre il campionato continua a essere una corsa a due tra le romane, il S.Lucia e la Elecom. Il fine settimana ha infatti visto i due roster capitolini collezionare il quarto successo su altrettanti incontri disputati, con il Santa Lucia che ha espugnato il palazzetto del Giulianova e la Elecom che ha vinto, in casa, contro Torino. Sorpresa della BA.D.S. Quartu S.Elena che ha vinto a Cantù. Proprio i cagliaritani arriveranno sabato al PalaPrincipi di Porto Potenza per quella che si preannuncia come la più classica partita degli ex: Richard Nortjie, Oscar Jimenez, Marina Mohnen e David Curle hanno tutti vestito la casacca neroverde della S.Stefano negli anni scorsi. Lo scorso anno i due match tra la S.Stefano-Banca Marche e la BA.D.S. Quartu S. Elena si sono conclusi con un perfetto equilibrio: 80-68 per i cagliaritani all’andata e 76-67 per i portopotentini tra le mura amiche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X