La Maceratese si affida a una donna:
Maria Francesca Tardella nuovo d.g.

Sergio Splendiani nominato responsabile amministrativo. Contatti in corso per l'ingresso in società di Claudio Carbonari. Armellini sarà sostituito da un nuovo portiere
- caricamento letture

tardella-francesca

di Matteo Zallocco

Novità nell’assetto societario della Fulgor Maceratese. Da oggi Maria Francesca Tardella è il direttore generale del sodalizio biancorosso che si affida dunque ad una donna per cercare di ritrovare la giusta strada in una gestione societaria seria ma che non riesce a raccogliere frutti sul campo anche a causa di diverse scelte tecniche sbagliate. Dopo la sfortunata sconfitta nel derby contro il Tolentino la Maceratese si trova nella parte bassa della classifica con un solo punto all’attivo nelle ultime cinque giornate.

Francesca Maria Tardella, nota per essere stata proprietaria della clinica privata Villa dei Pini di Civitanova,  collabora con la Maceratese dallo scorso agosto e con questa nomina viene ufficializzato il suo ingresso in società.

Oltre a quella della Tardella è arrivata in giornata anche la nomina di Sergio Splendiani come responsabile amministrativo.
C’è poi una trattativa in corso per un nuovo ingresso in società, quello di Claudio Carbonari, consigliere comunale e già pressidente di una squadra di calcio, la Cluentina.

Ma ora sono gli aspetti tecnici a preoccupare seriamente. Dopo il folle gesto di domenica il portiere Andrea Armellini è stato squalificato per sei giornate e la società ha deciso di tuffarsi sul mercato: <<Stiamo valutando come poterci muovere – spiega il presidente Massimo Paci -, dovremo trovare un nuovo portiere perchè Martinelli pur essendo molto bravo ha solamente 17 anni e in un ambiente come quello di Macerata si rischia di bruciarlo. Qualcosa in giro c’è e cercheremo di muoverci in fretta>>. La posizione di Armellini? <<Sto ancora aspettando una sua telefonata>>.
Bisognerà invece aspettare l’apertura del mercato di dicembre per rinforzare il resto della squadra: la società si sta muovendo ed è sulle tracce di due centrocampisti centrali e di un’ala destra.
L’allenatore Gilberto Pierantoni, dopo aver incassato la fiducia della società, dovrà intanto gestire al meglio le risorse disponibili con alcuni giocatori che nelle prossime tre partite, a partire dalla trasferta di domenica a Fabriano, si giocheranno la riconferma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X