Cordoglio a Macerata per la scomparsa
dell’ingegnere Tommaso Paoli

Era molto conosciuto per l'impegno in politica e nel mondo del volontariato
- caricamento letture

tommaso-paoli

di Matteo Zallocco

Questa mattina, all’età di 60 anni, si è spento all’ospedale di Ancona, dove era ricoverato da qualche giorno per un improvviso malore, l’ingegnere Tommaso Paoli. Originario di Cingoli ha frequentato il Liceo Scientifico Galilei di Macerata per poi trasferirsi a Milano per gli studi universitari. Nel capoluogo lombardo ha lavorato per conto di industrie metalmeccaniche per poi tornare a Macerata a metà degli anni Novanta. I funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa dell’Immacolata.

L’ingegner Paoli era anche molto attivo nel mondo della politica, prima con Forza Italia e poi con il Pdl, nelle cui liste si era candidato alle scorse elezioni comunali.

“Una persona molto disponibile, di estrema bontà , sempre pronto ad aiutare gli altri – ricorda l’architetto Silvano Iommi, già consigliere comunale del Pdl – Era anche molto impegnato nel mondo del volontariato e in politica dove dava sempre un contributo molto prezioso nella fase di organizzazione”.

“Era uno dei dirigenti prima di Forza Italia poi del Pdl più attivi – è il ricordo di Gianni Menghi, segretario comunale del Pdl -,  una persona con una grande passione politica. Aveva anche un grande ingegno organizzativo ed era una persona molto sincera che quando doveva dire qualcosa la diceva. La sua scomparsa ci ha colti tutti di sorpresa. Credeva molto nel progetto del Popolo della Libertà senza distinzioni tra ex An e Forza Italia, credeva in una politica che favorisse l’impegno delle persone della società civile più che degli apparati di partito.
Ultimamente era anche molto impegnato con l’associazione Viva l’uomo ed era anche stato in Etiopia per un’iniziativa umanitaria con la parrocchia dell’Immacolata”.

“Da sempre impegnato in politica e nel volontariato – scrive il consigliere comunale Marco Guzzini – Tommaso si è sempre speso per il bene degli altri e della sua città, non facendo mai mancare la sua esperienza, la sua professionalità e la sua immensa volontà di sostenere e aiutare chiunque si trovasse in difficoltà”.

Tommaso Paoli lascia la moglie Lorena e la figlia Chiara a cui vanno le più sentite condoglianze dalla redazione di Cronache Maceratesi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =