Tolentino, arbitro nel mirino
Contro la Vis Pesaro
direzione di gara insufficiente

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Puglia-Mauro

Il centrocampista cremisi Mauro Puglia, squalificato domani contro l'Urbania

di Paolo Del Bello

Quando dopo Vis Pesaro-Ancona il Presidente Marinelli sparò a zero contro la direzione dell’arbitro D’Angelo di Ascoli Piceno, nessuno condivise le sue rimostranze, ma dopo aver assistito a Tolentino-Vis Pesaro (stesso arbitro) sono in molti a condividere quanto affermato dal Presidente dell’Ancona perché ne ha combinate di tutti i colori; la più evidente è stata la mancata espulsione di Santini per fallo da ultimo uomo su Marcoaldi lanciato verso la porta difesa da Foiera. Oltre agli errori che in parte hanno compromesso la partita, l’arbitro ascolano, alle rimostranze dei giocatori e del dirigente accompagnatore del Tolentino ha dimostrato che nel calcio non c’è un regolamento uniforme ma ad-personam. Tutti al termine della partita, anche l’allenatore della Vis Pesaro Pazzaglia ha parlato di grosso errore dell’arbitro, perché avendo fischiato la punizione a favore del Tolentino per Santini c’era un unico cartellino, quello rosso, ma la giacchetta nera ascolana è stato di diverso avviso. Tornando alla partita, al di la degli errori arbitrali, il Tolentino deve rammaricarsi perché ancora una volta la dea bendata gli ha voltato le spalle. Dopo i tre legni colpiti nella partita di Cingoli, anche contro la Vis Pesaro, per ben due volte i pali hanno respinto le conclusioni di Iacoponi e Aquilanti a portiere battuto. La squadra allenata da Mobili, molto rabberciata per gli infortuni e le squalifiche, non ha giocato sicuramente una grossa partita, ma nonostante ciò la vittoria ci stava tutta considerando anche che in novanta minuti la Vis Pesaro in una sola occasione sul finire della partita ha avuto la possibilità con Zonchetti di fare gol, ma la sua conclusione ha sfiorato il palo ed è terminata sul fondo. Archiviata la partita con la Vis Pesaro, si torna subito in campo per il secondo turno infrasettimanale. La squadra cremisi sarà impegnata ad Urbania, una partita delicata per il Tolentino, considerato che tra infortuni e squalifiche (Puglia) mister Mobili avrà diversi problemi per allestire una squadra competitiva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X