Moriconi racconta la sua prima
rete nel campionato di serie D

Momento magico per il giovane della Recanatese: "Papà giocò con la Fiorentina, io vorrei fare meglio"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Moriconi-Andrea

Moriconi, match winner della sfida di domenica scorsa

di Oreste Cecchini

La Recanatese interrompe la striscia di risultati negativi in trasferta, la vittoria è sempre motivo di soddisfazione, ma lo è ancor piu’ quando a timbrare il successo è un giovane. Questa volta ad andare in goal è toccato ad Andrea Moriconi, alla sua prima rete ufficiale con la casacca giallorossa. Naturale la gioia per questo giovane, che oltre ad aver una buona confidenza sul rettangolo di gioco, non si sottrae alla nostra intervista.

Moriconi, ci descriva questa sua prima rete in sreie D?
“Gran merito è del capitano Moretti che ha guadagnato il fondo con uno spunto lodevole, ed io ben appostato in area ho messo dentro di destro”.

Formate un bel gruppetto e guarda caso siete stati convocati per la selezione di serie D…
“Con gli altri ragazzi siamo cresciuti insieme nelle giovanili del Portorecanati prima di passare alla juniores della Recanatese, anche fuori dal campo siamo tutti amici e per questo tra noi c’è una sana competizione, che ci permette di dare il massimo ogni qualvolta si viene chiamati in causa in prima squadra”.

Suo padre Francesco, attualmente alla guida del Chiesanuova, immaginiamo che la segue e le darà dei consigli…
“Lui si limita all’essenziale, non è il tipo che si mette in mezzo. Mi dice solamente “Andrea quello che hai dentro tiralo fuori”.

Suo padre è arrivato alle giovanili della Fiorentina, poi tante squadre in serie C. Lei spera di far meglio?
“Far meglio capisco che non sarà facile anche se io sto investendo nel calcio, spero che quello che sto facendo sia solo un punto di partenza ed in futuro possa avere delle soddisfazioni”.

Intanto c’è questa convocazione a Roma per la selezione nazionale di serie D, una bella soddisfazione…
“Senz’altro, anche perchè il viaggio sarà ancor piu’ divertente perchè ci saranno anche Garcia, Pericolo e Maruzzella, di sicuro ce la metteremo tutta, anche se sarà molto difficile, ma siamo comunque fiduciosi”.

Tornando alla Recanatese, 10 punti dopo sette giornate. Le sembra un bottino soddisfacente ?
“Se analizziamo bene tutte le partite che abbiamo perso, vediamo che nessuno ci ha messo sotto e forse potevamo avere qualche punto di piu”.

Domenica arriva il Forlì, squadra intenzionata a riscattarsi dopo la batosta subita. Una partita da prendere con le molle…
“Come tutte le gare sarà dura, ma noi puntiamo sempre ai tre punti anche se come sempre sarà poi il campo a dare il responso”.

Moriconi, aspettando il bomber Basilico ancora alle prese con acciacchi, voi giovani lo state sostituendo bene..
“Noi ce la mettiamo come sempre tutta, in attesa del suo recupero che sembra ormai imminente”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X