Atletica Avis Macerata, Salvucci
ottiene la miglior prestazione dell’anno

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Salvucci-Emanuele-2010-1-225x300

Emanuele Salvucci, atleta dal sicuro avvenire

Mentre le squadre assolute dell’Avis sono in partenza per le rispettive Finali Nazionali a Comacchio i maschi per la Finale A Argento ed a Orvieto le ragazze per la finale A1, ai campionati regionali svoltisi sabato e domenica scorsa ad Osimo i giovani dell’Atletica Avis Macerata, con prestazioni super, si aggiudicano ben 16 titoli di campione marchigiano. Tra i cadetti la palma al merito spetta ad Emanuele Salvucci che nel lancio del giavellotto ottiene la migliore prestazione italiana dell’anno con m. 57.38, una misura che fa sognare per i prossimi Campionati Italiani di Cles (TN) e che rappresenta anche il nuovo record sociale. Il bravo lanciatore si aggiudica anche il disco con m. 37.66.
Sempre il settore lanci sugli scudi con Alessandro Cavalieri, vittoria nel peso con m. 14.00 che ottiene anche un valido 3° posto nel disco con m. 33.65. Grande protagonista anche Marco Montani con due vittorie nei 100 ostacoli con 14”37 e nel salto in lungo con m. 6.07.  Belle prove in vista del pentathlon nazionale dove sarà sicuramente in corsa per il podio. Appassionante gara dei 300 ostacoli di Marco Grande Castellani che raggiunge i tre obiettivi dei suoi sogni della vigilia: la vittoria, il record personale e la convocazione per gli italiani. Un probante 42”46  la sua prestazione, lasciando intravede ampi margini di miglioramento.

Aigbogun-Isiuwa

Aigbogun Isiuwa, vincitrice nel salto in lungo

Per i campionati italiani ci sarà anche Vittorio Cipriani, già in buona efficienza dopo una caduta con il motorino, al quale va la vittoria nella gara di marcia km. 4 in 23’34”42. Da segnalare le belle prestazioni di Binta Diallo Mamadou, una giovanissima che ha esordito nel mese di maggio e che ha sfiorato il minimo per i campionati italiani nei 2000 in 7’02”69, 3^ classificata, che si è migliorata anche nei m. 1000 dove ha ottenuto 3’11”32. Nelle cadette infine buon 3° posto di Alessia Conti nel getto del peso con m. 9.19. Ma anche gli allievi sono stati protagonisti. Nei salti in estensione doppia vittoria per Isiuwa Aigbogun con 11.20 nel triplo, record personale e 5.03 nel lungo. Successo di Saverio Santancini nel lungo con 6.18. Dal mezzofondo ben 6 vittorie: due per Jacopo Silenzi nei 1500 in 4’17”05 e nei 3000 in 9’30”77 ; altri due successi per Ilaria Sabbatini negli 800 e nei 1500 rispettivamente in 2’29”05 e 5’05”14. Primo posto anche per Nicola Pasquali negli 800 in 2’06”95 e Federica Perticarini nei 3000 in 12’26”27. Puntuale all’appuntamento anche Edoardo Marinucci che al successo nel lancio del disco con m. 46.51, ha abbinato un secondo posto nel peso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X