Le finali di World League
parlano la lingua biancorossa

Si inizia, Lube grande protagonista. Occhio alla stella Starovic
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Starovic

di Andrea Busiello

Stasera alle 22.30 (ora italiana) partirà la final six di World League dove Italia, Russia e Cuba in un girone e Argentina, Brasile e Serbia nell’altro si daranno battaglia per issarsi in cima al globo. Stando ai pronostici il Brasile sembra avere qualcosa in più rispetto alle altre pretendenti anche se il trio Italia, Russia e Cuba ha tutte le capacità, ognuna presa singolarmente, per vincere la competizione. Detto ciò, sarà nutrita la delegazione biancorossa alla competizione che avrà luogo in Sudamerica. Vermiglio e Savani per l’Italia; Stankovic, Podrascanin e Starovic per la Serbia ed infine Facundo Conte per la nazionale di casa, che almeno sulla carta sembra essere la più debole delle sei. In realtà ci sarebbe anche un settimo uomo, ma meglio non affondare il dito nella piaga: chi non ricorda il brasiliano Murilo? Il primo atleta della storia, che ha rifiutato la Lube dopo aver firmato il contratto. Nel Brasile anche il grande centrale Rodrigao, un ex che alla Lube ha lasciato un ricordo magnifico di sè. Menzione particolare va senza dubbio conferita alla Serbia che porterà ben 3 atleti made in Macerata in Argentina. Due sono atleti che giocheranno nella Lube anche nella prossima stagione (Stankovic e Podrascanin) ed il terzo invece è un fenomeno che è stato girato in prestito a Latina. Forse fenomeno è un pò eccessivo, ma di sicuro stiamo parlando di un atleta dal futuro assicurato. Sasha Starovic (classe 1988, nella foto) in questa World League ha sostituito sua maestà Ivan Mijlkovic nel ruolo di opposto e l’ha fatto con i fiocchi, risultando il miglior marcatore dell’intera prima fase: Chapeau! Macerata ci ha visto davvero lungo nell’andare a scovare questo talento mancino dalle grandissime potenzialità. Cordoba, ore 22.30 italiane la prima gara della manifestazione: Italia-Russia, per saggiare subito le qualità della bella nazionale azzurra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X