Ragazza scippata in discoteca:
i Carabinieri recuperano la borsa con 1.500 euro

- caricamento letture

I carabinieri della Stazione di Civitanova e del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel fine settimana hanno continuato a rinforzare i servizi esterni proprio in concomitanza dell’afflusso di molti turisti lungo la costa.

La Stazione di Civitanova Marche ha rintracciato e tratto in arresto un uomo civitanovese che, condannato a un anno e cinque mesi per spaccio di sostanze stupefacenti, dopo l’espletamento dell’iter burocratico previsto è stato condotto nella propria abitazione al regime della detenzione domiciliare.

Sempre i militari della Stazione di Civitanova, dopo aver espletato tutti gli accertamenti necessari, hanno deferito all’A.G. maceratese un uomo che, non custodendo come previsto un’arma, qualche giorno addietro, aveva parcheggiato la propria auto sulla pubblica via civitanovese con l’arma nel bagagliaio, dopo circa un’ora, si accorgeva che il mezzo era stato forzato ed il contenuto era stato asportato. Lo stesso, quindi, è stato segnalato per l’omessa custodia dell’arma.

Nella nottata appena trascorsa il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, è intervenuto presso una discoteca della costa ove una ragazza aveva subito il furto della borsa. Le immediate indagini hanno permesso di rintracciare l’autore del gesto e recuperare l’intera refurtiva, per un valore di circa 1.500 euro, restituita alla giovane che ha ringraziato manifestando una comprensibile felicità. L’autore del gesto, che aveva approfittato del momento di distrazione della giovane che stava ballando, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria è dovrà rispondere di furto aggravato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X